Nasconde microcamera all'esame di guida, denunciato per truffa ai danni dello Stato

Protagonista un trentenne a Sondrio: sotto gli abiti aveva nascosto uno smartphone collegato a un router portatile e a una videocamera

L'attrezzatura hi-tech sequestrata dalla Polizia di Sondrio

Truffa ai danni dello Stato in concorso con soggetti, al momento, ignoti: è l'accusa di cui dovrà rispondere un cittadino di nazionalità indiana che, con un originale stratagemma, ha cercato di superare l'esame di teoria per l'ottenimento della patente di guida a Sondrio.

Tentato furto con auto rubata: arrestati

L'atteggiamento del 30enne straniero, residente a Mantova, ha insospettito il funzionario della Motorizzazione civile durante l'esame, che ha chiesto l'intervento della Polizia Stradale.

Terminato l'esame, l'indiano è stato sottoposto a ispezione personale e gli agenti hanno scoperto che, sotto gli abiti, aveva nascosto uno smartphone collegato a un router portatile e a una microcamera. Tutto il materiale utilizzato per superare il test teorico con metodi fraudolenti è stato sequestrato e lo straniero denunciato alla Procura di Sondrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento