Asta deserta per Palazzo Ghislanzoni, l'ex Municipio rimane al Comune

Nessuna offerta alla terza asta per l'alienazione: ora l'immobile di via Roma potrà essere ceduto per pagare lavori pubblici

Palazzo Ghislanzoni (repertorio)

Nessun acquirente per Palazzo Ghislanzoni: l'asta indetta dal Comune per vendere l'immobile di via Roma 51 è andata deserta per la terza volta.

L'ex Municipio rimarrà quindi al Comune di Lecco, data l'impossibilità di indire una nuova asta. Il prezzo di partenza dell'ultiumo bando di alienazione, lo scorso settembre, era stato di 3 milioni e 184mila uro, una cifra che nessun acquirente ha voluto investire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A fronte dell’esito della terza procedura indetta per la sua alienazione, il bene di proprietà comunale rimane parte del patrimonio pubblico del Comune - ha commentato Corrado Valsecchi, Assessore lecchese al patrimonio - e verrà valorizzato anche per il pagamento di grandi opere pubbliche o in permuta con altri beni, così come previsto dall’atto di indirizzo del Consiglio comunale».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Triplo intervento dell'elisoccorso a Moggio, Mandello del Lario e sulla Grigna Settentrionale

  • Lecco, niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza

  • Santo Stefano: rissa in via Trento, intervengono carabinieri e soccorritori

  • Paura a Colico: elicottero si ribalta su un fianco durante atterraggio d'emergenza

Torna su
LeccoToday è in caricamento