Raid notturni nel centro storico, a Pescate è caccia a due giovani

Suonano campanelli alle tre di notte terrorizzando gli anziani e imbrattano i muri nei sottopassi. Il sindaco: «Le famiglie vigilino sui figli. Stiamo cercando di coglierli in flagrante»

Ragazzini terrorizzano il centro storico e spaventano gli anziani con raid notturni.

A Pescate è caccia a due giovanissimi che nelle ore notturne si improvvisano vandali, divertendosi a tenere in scacco un intero quartiere. A denunciarlo è lo stesso sindaco Dante De Capitani, il quale ha annunciato la linea dura nei loro confronti qualora dovessero essere riconosciuti, lanciando inoltre l'appello ai genitori.

Ragazzini insultano i volontari dell'oratorio

«Si tratta di due ragazzini che nei fine settimana alle tre del mattino vanno a suonare i campanelli nel centro storico delle Torrette facendo spaventare le persone anziane soprattutto - informa il primo cittadino - Gli stessi ragazzini poi scendono nei sottopassi a imbrattare i muri. Siccome dalle telecamere di sorveglianza ho il sospetto che questi ragazzini siano pescatesi, chiedo alle famiglie di vigilare bene sui figli perché non è possibile lasciare che dei minorenni o appena maggiorenni stiano in giro tutta la notte a fare danni». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indagini sono in corso per risalire all'identità dei due disturbatori della quiete pubblica. «Adesso la Polizia locale sta facendo altre verifiche - conclude De Capitani - e prossimamente cercheremo di coglierli sul fatto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Margno: l'autopsia conferma la prima ipotesi, i gemelli sono stati strangolati

  • Mandello: caos ai Giardini, il sindaco chiude la zona a lago

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

Torna su
LeccoToday è in caricamento