Reati nel Lecchese, secondo il Viminale sono «in calo rispetto al 2018»

Rispetto al primo trimestre del 2018 i reati registrati sono diminuiti di quasi quattordici punti percentuali

Il Palazzo del Viminale a Roma (Wikipedia)

Sono in calo i furti registrati in Lombardia nel primo trimestre del 2019. Questo stando ai dati rilevati e diffusi dal Viminale, che ha confrontato il dato parziale con quello registrato nel medesimo periodo dell'anno precedente. Nello specifico, su scala regioanle i reati sono in calo dell'8,9% rispetto al primo trimestre di un anno fa.

Meno reati, ma crescono gli arresti nel Lecchese. Il 2018 della Polizia

Lecco: reati in calo del 14%

Ampliando il dato su scala provinciale, si apprende, sempre secondo i dati riferiti dal Ministero dell'Interno, a Lecco i reati sono in calo del 13,9% rispetto ai primi tre mesi del 2018. Guardando alle altre province lombarde, a Bergamo i reati sono calati del -15,6%, -10,2% a Brescia, -9,8% a Como, -12,2% a Cremona, -7,4% a Lodi, -5,7% a Mantova, -6,8% a Milano, -17% a Monza e della Brianza, -7% a Pavia, -6,8% a Varese. Sondrio, unica provincia con saldo in segno positivo, invece segnala +1,7%.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Gravissimo incidente auto-moto a Pasturo, intervento dei soccorsi in codice rosso

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento