Resegone: escursionista precipita sul versante nord, è ricoverato in gravi condizioni

L'uomo, 36 anni, è stato ricoverato all'ospedale "Papa Giovanni XXIII"

Sono sicuramente preoccupanti le condizioni di un uomo di 36 anni che, nel corso della mattinata di domenica 30 novembre, sarebbe scivolato sul versante nord del Resegone durante un'escursione con un compagno. Intorno alle ore 10 la centrale operativa di Areu ha ricevuto la chiamata per un intervento di soccorso, deviata verso i tecnici della stazione Valle Immagna del Soccorso Alpino; contemporaneamente, dalla base comasca di Villa Guardia, si è levato in volo l'elisoccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivati sul posto, i soccorritori hanno verricellato il malcapitato, Andrea Grilli, lecchese, sul mezzo aereo e l'hanno trasferito all'ospedale "Papa Giovanni XXIII" di Bergamo in condizioni gravi. Presso il nosocomio bergamasco l'escursionista è stato accettato in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Triplo intervento dell'elisoccorso a Moggio, Mandello del Lario e sulla Grigna Settentrionale

  • Lecco, niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza

  • Santo Stefano: rissa in via Trento, intervengono carabinieri e soccorritori

  • Paura a Colico: elicottero si ribalta su un fianco durante atterraggio d'emergenza

Torna su
LeccoToday è in caricamento