Blitz antidroga in Lombardia. Sgominata con una retata banda legata alla ‘ndrangheta

Sequestrati oltre trecento chili di stupefacenti sul territorio. La droga arrivava in Italia e veniva diffusa su gran parte del Nord Italia

Carabinieri di Milano - Maxi Blitz anti droga

Un'indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano ha consentito di individuare e smantellare gruppi criminali ben organizzati, divisi in “batterie” che si rifornivano dalla Calabria con la cocaina provenente dalla ‘ndrangheta, dalla Spagna con la marijuana e da immigrati nordafricani con l'hashish. L'organizzazione contava con diversi "pusher", addetti alla vendita al dettaglio in tutto il Nord d'Italia. Ventitrè le persone ammanettate dai militari milanesi nelle province di Milano, Como, Monza e Brianza, Novara, Reggio Emilia, Savona, Torino e Varese.

All'alba di giovedì è infatti scattato il blitz dei militari del Nucleo Investigativo, che ha portato all'esecuzione di ventitré ordinanze di custodia cautelare per i reati a vario titolo di cessione di sostanze stupefacenti, ricettazione, porto illegale di armi comuni da sparo, detenzione abusiva di armi e munizioni e intestazione fittizia di beni. Nei guai sono finiti ventitré italiani: per sedici di loro si sono aperte le porte del carcere, sei sono stati messi agli arresti domiciliari e uno è stato sottoposto all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Video | Blitz all'alba: arrestate oltre venti persone

Le indagini hanno permesso ai carabinieri di individuare gruppi organizzati e divisi in batterie che portavano avanti importanti piazze di spaccio - la droga era consegnata anche a domicilio - tra la Lombardia, il Piemonte e la Liguria. "Importanti" erano anche i canali di rifornimento delle bande: la cocaina arrivava da uomini di origine calabrese contigui alla ‘ndrangheta, mentre l'hashish e la marijuana provenivano dalla Spagna o da cittadini nordafricani attivi a Milano e provincia. 

Segue aggiornamenti su MilanoToday
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento