Merate, morto in Trentino il proprietario della "Diana"

Riccardo Bechis, 52 anni, è deceduto sulle nevi di Malga Canalece, dove si trovava in vacanza con la famiglia, in seguito ad un infarto

Fine settimana tragico per la "Rue Royale Diana spa" e la famiglia Bechis, che ha visto decedere Riccardo, 52enne presidente e proprietario della nota industria di costumi, in seguito a un infarto fulminante che l'ha colpito durante le vacanze in Trentino.
Intorno alle 16.30 di sabato 27 febbraio l'uomo si è accasciato a terra durante una camminata nelle nevi di Bretonico, sulla Malga Canalece, ed è morto prima che i soccorsi giungessero sul posto per tentare di rianimarlo.

Nel 2000 Bechis aveva ricevuto l'ambito "Ambrogino d'Oro", premio assegnato dalla città meratese, per l'attività aziendale. La "Diana" era stata fondata a ridosso degli anni Cinquanta (1947) da Luigia e Pietro Casati a Merate e aveva vissuto il periodo di maggiore diffusione negli anni Settanta grazie alla creazione dei costumi sgambati. L'azienda, sita in via Statale, nella sua storia ha collezionato cinquecento medaglie grazie alle vittorie degli atleti di Francia, Svizzera, Spagna, Svezia, Norvegia, Jugoslavia, Slovenia, Stati Uniti, Inghilterra, Ucraina e Portogallo.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

  • Mirtillo nero: proprietà e benefici

I più letti della settimana

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

  • Strappa la collana a una donna, tre passanti lo inseguono e recuperano il bottino

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Malore alla guida, perde il controllo ed esce fuori strada: elisoccorso in Valassina

Torna su
LeccoToday è in caricamento