Parapiglia in campo, espulsa quasi tutta la squadra di Olginate

Clamoroso a Reggio Emilia nel campionato cestistico di Serie B: gli arbitri cacciano quattro giocatori e la panchina Npo (e due soli elementi reggiani). La partita viene interrotta per regolamento e omologata sul 67-53 per i padroni di casa

Coach Massimo Meneguzzo, anche lui espulso durante il match

L'espressione, leggendaria, «clamoroso al Cibali», d'ora in avanti nel basket sarà sostituita da «clamoroso al PalaRegnani». Non ha moltissimi precedenti in tempi recenti, almeno non per le squadre lecchesi, quanto accaduto domenica sera durante il match Bmr Reggio Emilia-Np Olginate valido per il campionato di Serie B.

L'episodio che ha scatenato il putiferio - a due minuti dalla fine - è stato un blocco duro di Gatto su Marinò non ravvisato dagli arbitri, seguito da un secondo fallo non segnalato dello stesso Gatto su De Bettin. Nel prosieguo dell'azione, sotto canestro, sono scattate le scintille fra Gatto e Caversazio che hanno acceso gli animi e causato un parapiglia con qualche colpo proibito.

Caversazio, Marinò, De Bettin e Tagliabue sono stati espulsi, così come la panchina olginatese "rea", secondo gli arbitri, di essere entrata in campo; stessa sorte per il vice Ivano Perego (coach Massimo Meneguzzo era già stato a sua volta espulso nel secondo quarto).

Qui i comunicati ufficiali delle due società

Solamente Gatto, invece, ha dovuto abbandonare il parquet tra le file reggiane, così come Marchetti dalla panchina. Ritrovatasi con i soli Bugatti e Bartoli schierabili, alla ripresa del gioco Olginate ha scelto di far commettere il quinto fallo a Bartoli, terminando così il match.

Durissimo il dopo partita, con comunicazioni ufficiali e accuse reciproche da parte delle due società sulle responsabilità dell'accaduto. Ora si attende il responso il giudice sportivo, con sanzioni che potrebbero essere molto pesanti per la squadra olginatese.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Delusione Celentano: l'atteso "Adrian" non convince e sui social scatta lo sfottò

  • Cronaca

    Preghiera al campo e folla in chiesa, il commosso addio di Olginate al presidentissimo Gianpaolo Redaelli

  • Cronaca

    Doppio incidente lungo la Provinciale 72 a Garlate e Airuno, code e disagi

  • Cronaca

    Finta Onlus fa sparire 100mila euro: nei guai associazione di truffatori

I più letti della settimana

  • Il giovane lecchese Filippo Valsecchi campione del mondo di pasticceria

  • Giovane scompare da casa: dopo l'appello, Cristian è stato ritrovato

  • La Luna Rossa su Lecco: lo scatto dal San Martino di Luca Pozzoni è spettacolare

  • Colpo di sonno alla guida, l'auto si ribalta: finiscono in due in ospedale

  • Urinano sui mezzi dei Vigili del fuoco. Uno di loro aggredisce i poliziotti intervenuti sul posto

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale anche nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
LeccoToday è in caricamento