Il sindaco rimanda a casa gli incoscienti in giro per i boschi

È accaduto domenica nel Bordeà, a Santa Maria Hoè, dove Efrem Brambilla ha presidiato l'accesso ai sentieri per fermare chi viola la quarantena: «Deluso da alcuni concittadini»

Il sindaco di Santa Maria Hoè Efrem Brambilla

Il sindaco rispedisce a casa le persone a spasso per i boschi. È accaduto domenica nel Bordeà, a Santa Maria Hoè, dove il primo cittadino Efrem Brambilla ha presidiato l'accesso ai sentieri per fermare gli incoscienti che violano la quarantena in questo periodo di emergenza pandemica.

«Sono molto deluso dell'atteggiamento di alcuni nostri concittadini - ha spiegato Brambilla - In diversi erano a fare una passeggiata per i sentieri, mano nella mano, lontani dalla propria abitazione, senza mascherina... Come se niente fosse. È da più di un mese che sono in vigore le ordinanze e questi incivili ne combinano peggio di Bertoldo! A Santa Maria Hoè voglio tolleranza. Sanzioniamo tutti coloro che non rispettano le disposizioni».

Le regole da rispettare

Il sindaco ha ricordato ai propri concittadini, in un post sui social network, le semplici regole da rispettare in questo periodo:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Ogniqualvolta ci si rechi fuori dall'abitazione, vanno adottare tutte le misure precauzionali consentite e adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, utilizzando la mascherina o, in subordine, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani. In ogni attività sociale esterna deve comunque essere mantenuta la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;
  • Resta consentito svolgere individualmente attività motoria nelle immediate vicinanze dell'abitazione in cui ha la propria dimora, residenza o domicilio e comunque a distanza non superiore a 200 metri e nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;
  • Sono pertanto vietati tutti gli accessi a sentieri e passaggi nei boschi, prati, ecc.

Santa Maria Hoè: incendio nei boschi al confine con Colle Brianza, al lavoro i pompieri

«Ringrazio invece i tanti cittadini virtuosi che mi inviano le segnalazioni e stanno facendo sacrifici per rispettare tutte le regole imposte per fronteggiare l'epidemia Coronavirus - concluce Brambilla - Vi chiedo di mandarmi le vostre segnalazioni in tempo reale. Uomo avvisato mezzo salvato... Anzi, uomo avvisato tutto salvato. Restate a casa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Nudi in spiaggia ad Abbadia, in sei multati dai carabinieri

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

Torna su
LeccoToday è in caricamento