A spasso lungo l'Adda: la prima escursione con il gruppo Sei in Brianza

Appuntamento domenica 12 aprile: l'iniziativa è promossa da 14 Pro loco del territorio. Undici le passeggiate in programma alla scoperta delle bellezze locali e dei prodotti tipici

Parte domenica 12 aprile con l’escursione dal titolo "Adda: castelli, borghi e chiese lungo il confine del fiume l’edizione 2015" di Sei in Brianza, il ricco calendario di passeggiate alla scoperta del territorio e delle sue bellezze promosso da quattordici Pro loco brianzole. Inserito nel più ampio progetto "Camminando con le Pro loco. Tra saperi e sapori di Brianza, Lario e Valsassina", sodalizio che coinvolge un totale di 26 Pro loco del territorio, per il terzo anno Sei in Brianza torna a proporre le sue ormai consuete passeggiate tra dolci paesaggi collinari, borghi, ville, campanili che costeggiano l’Adda, sino alle brughiere del monzese, unendo alla camminata visite a luoghi di interesse e degustazioni di prodotti locali.

Undici appuntamenti in tutto alla scoperta di itinerari sempre diversi e ricchi di spunti, dal percorso dedicato all’Adda a quello che dal convento di Olginate conduce a Consonno, dalla visita di ville e parchi di Merate ai luoghi cari a Leonardo. «Quest'anno – commenta Sergio Porta, della Pro loco di Robbiate - abbiamo coinvolto altre Pro loco del territorio: un obiettivo importante, perché crediamo che il modello scelto per valorizzare la Brianza debba radicarsi sempre di più e acquistare sempre più forza».

«Abbiamo anche pensato – continua - a tracciati nuovi, mai proposti prima, questo per andare a scoprire altri luoghi di interesse. La formula, invece, rimane la stessa, vincente: guide lungo i sentieri per apprezzare al meglio le bellezze del nostro territorio, possibilità di “entrare” in luoghi solitamente chiusi, come ville, chiese, industrie storiche, pranzi convenzionati e, ovviamente, in occasione di Expo non potevano mancare degustazioni e assaggi lungo il cammino, grazie alla collaborazione con i produttori locali della Condotta SlowFood di Lecco e di Monza».

«Tra le novità - aggiunge Ottavio Scaccabarozzi, della Pro loco di Imbersago - ci sono il percorso da Olginate verso Consonno, mai toccato da Sei in Brianza; il sentiero nel parco del Grugnotorto Villoresi, partendo da Muggiò (che si aggiunge a Meda e Cornate d'Adda come presenza monzese); un itinerario che si muove tra Paderno e Verderio e un altro, inedito, alla scoperta del centro di Merate con le sue ville. Non mancheranno, infine, le classiche camminate sul Monte di Brianza, sul Monte Barro e lungo l'Adda, tra Imbersago e Cornate».

Prima escursione, come anticipato, quella che domenica 12 aprile coinvolgerà i comuni di Airuno e Brivio e che permetterà ai partecipanti di scoprire - o riscoprire - edifici, borghi e scenari suggestivi, proprio nei pressi dell’Adda. Un itinerario inedito, quindi, per conoscere meglio il corso d’acqua lombardo, la sua natura, la sua storia. L’escursione prenderà il via dall'alto della Rocchetta di Airuno, luogo da cui si potrà godere di una straordinaria vista sul fiume e scoprire la millenaria storia di questo punto strategico per il controllo della valle.

Attraversando il centro storico del paese, si scenderà sull'alzaia, nell'area delle Foppe, per entrare nel borgo di Brivio, dove si accederà ad alcuni dei suoi luoghi più significativi. Durante la visita i partecipanti potranno, infatti, salire sulla torre del castello, visitare la casa dove nel dicembre del 1804 nacque lo storico, letterario e politico Cesare Cantù e scoprire le tracce archeologiche conservate nella piccola raccolta presso il municipio del paese.

Tornando verso Airuno, il percorso farà tappa, infine, nelle frazioni di Vaccarezza, Foppaluera e Beverate, con le loro testimonianze di tradizione rurale e di devozione popolare. La passeggiata, lunga complessivamente 10 chilometri, è adatta a tutti: si tratta, infatti, di un percorso facile. Per informazioni e prenotazioni: info@seiinbrianza.it, www.seiinbrianza.it, tel. 339 8489170

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

  • "Lecco non si lega": mille alborelle scendono in piazza contro violenza e odio

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

Torna su
LeccoToday è in caricamento