Spacciava cocaina tra Lecco e la Brianza: ventenne in carcere

Una lunga e articolata operazione della Polizia stradale ha portato all'ordinanza di custodia cautelare in carcere per un classe 1998. La rete di spaccio attiva in almeno undici comuni

Spacciatore finisce in carcere al termine dell'operazione "Simon". Si tratta di un'indagine avviata nel settembre 2016 a cura degli agenti della Polizia stradale di Lecco, scattata dopo un controllo nel quale E.K., 20enne di nazionalità marocchina, era stato sorpreso, a bordo di un'auto, in possesso di varie palline di cocaina e denaro contante provento dell'illecita attività di spaccio. L'uomo si era dato alla fuga, ma era stato successivamente bloccato tra Airuno e Brivio.

Le indagini, attraverso servizi di osservazione e pedinamento del soggetto, avevano portato gli agenti a individuare un'ampia rete di spaccio fra i comuni di Lecco, Olginate, Calolziocorte, Valgreghentino, Brivio, Merate, Olgiate Molgora, Calco, Cernusco Lombardone, Lomagna e Robbiate.

Cocaina pura, clientela giovane

Il 20enne era solito contattare i propri clienti al telefono e fornire loro, dopo poco tempo, le dosi di droga racchiuse in palline termosaldate di plastica. La richiesta era ampia, vista l'elevata percentuale di purezza della cocaina, spesso sopra l'80%. La clientela, quasi  interamente di giovane età, proveniva per lo più dalla Bassa Brianza ed era estremamente "fidelizzata".

E.K. è stato rintracciato nella su abitazione di Milano. Gli agenti di polizia giudiziaria della Stradale di Lecco hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Lecco, trasferendo il ventenne nel carcere di Pescarenico a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento