Rapina alla "Piccola" e spaccio di droga: arrestati un giovane e il suo complice latitante

Le indagini della Polfer, non fermatesi al furto a mano armata, hanno permesso di rintracciare anche il destinatario di una misura di custodia cautelare in carcere

Nella giornata di giovedì, personale dipendente della Sottosezione Polfer di Lecco, al termine di un’attività d’indagine, ha fermato un cittadino nigeriano che, nella notte del 23 luglio scorso, nell’area dell’ex scalo merci della “Piccola velocità”, con l’utilizzo di un coltello ha rapinato del proprio cellulare un cittadino del Ghana. La vittima, al termine delle operazioni d'individuazione fotografica, ha riconosciuto il responsabile della rapina: quest'ultimo è stato rintracciato, subito dopo, dai poliziotti.

Donna incinta minacciata e rapinata del cellulare sul treno

Arrestato anche il complice ricercato

Effettuata la perquisizione personale, sono stati sequestrati tredici involucri, confezionati con pellicola trasparente: questi contenevano complessivamente 41,5 grammi di sostanza stupefacente, identificata come marijuana. All’interno dello stabile abbandonato è stato, inoltre, identificato un altro cittadino nigeriano da sottoporre alla misura della custodia cautelare in carcere per un precedente processo subito con l'accusa di concorso aggravato nello spaccio di sostanze stupefacenti.

«Volevo attirare l'attenzione dei parenti»: donna simula una rapina e viene denunciata

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

Torna su
LeccoToday è in caricamento