"Spese pazze" al Pirellone: le richieste di risarcimento della Regione

A processo anche i lecchesi Stefano Galli, Giulio Boscagli e Giulio De Capitani

Quasi 7 milioni di euro. È il risarcimento richiesto da Regione Lombardia ad assessori e consiglieri, ex ed ettuali, colpevoli di aver "gonfiato" i rimborsi regionali.

A processo, insieme ad altri 25 politici, accusati a vario titolo di truffa e peculato, anche i lecchesi Stefano Galli, ex capogruppi della Lega Nord, Giulio Boscagli, ex assessore nella Giunta di Roberto Formigoni, e Giulio De Capitani (LN).

Il Pirellone, che per quantificare il risarcimento somma i fondi percepiti irregolarmente e il danno d'immagine causato alla Regione, chiede a Galli 1.241.567,7 euro (con una provvisionale di circa il 50% del totale e il sequestro conservativo dei beni); a Boscagli una somma "provvisoria" di circa 116mila euro e di quasi 30mila euro a De Capitani.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Escursionista cade sul Moregallo: recupero con l'elicottero

  • Cronaca

    Morto Carlo Castagna: perse tre familiari nella "strage di Erba"

  • Cronaca

    Lunedì i funerali di Pietro, il giovane morto nell'incidente in moto di Torre De' Busi

  • Cronaca

    I padroni cercano Pritty, smarritasi giovedì a Pian Sciresa

I più letti della settimana

  • Torre de' Busi: frontale in moto contro un'auto, muore ragazzo di 25 anni

  • Barzago, pauroso incidente sulla Provinciale: frontale auto-pullman, grave l'automobilista

  • Calolzio piange Pietro Augruso, morto nello schianto in moto mentre andava al lavoro

  • Civate: a due passi dalla stazione si smistano "bianca" e "nera". L'inchiesta di "Striscia"

  • Volontario richiama bullo sullo scuolabus e viene attaccato dal genitore

  • A Sanico un matrimonio dopo quindici anni. E le nozze diventano l'evento dell'anno

Torna su
LeccoToday è in caricamento