SS36: il drone immortala le spettacolari immagini del disgaggio

I tecnici fanno cadere le rocce instabili dal versante, a circa 200 metri di altezza sulla carreggiata Sud chiusa

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

È stata riaperta lunedì sera la SS36, dopo la comunicazione di Anas riguardante la realizzazione di una barriera, lunga 90 metri e alta tre, a protezione della carreggiata Sud da eventuali nuovi distacchi durante le operazioni di messa in sicurezza del versante.

Video | Le prime operazioni di disgaggio sul versante

L'attività dunque proseguirà anche nelle prossime settimane. Fino a ora sono stati disgaggiati circa 40 metri cubi di materiale instabile. Vi proponiamo nel video fornito da Anas alcuni spettacolari momenti delle operazioni eseguite dai rocciatori grazie alle immagini immortalate dal drone, che testimoniano la difficoltà del lavoro e l'altezza del punto di distacco, circa 200 metri sopra la carreggiata Sud della SS36.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Peso da 120 chili sulla mano: giovane operaio perde le dita

  • Video

    Da una sponda all'altra del lago, ma in auto: nasce il progetto Larioland

  • Attualità

    Fumo marrone dal camino di Silea. Scoppia la polemica, l'azienda: «E' solo vapore sporco»

  • Politica

    Elezioni Europee, parola al candidato lecchese di Fratelli d'Italia Pietro Fiocchi

Torna su
LeccoToday è in caricamento