Terrorismo: 6 anni di carcere ad Abderrahim Moutaharrik, 5 alla moglie Salma

Il GUP di Milano, Alessandra Simion, ha sospeso alla coppia la potestà genitoriale

6 anni di carcere per Abderrahim Moutaharrik e 5 per Salma Bencharki. Le condanne inflitte dal GUP di Milano, Alessandra Simion, nel processo con rito abbreviato a carico dei coniugi accusati di terrorismo internazionale.

Un'imputazione che è costata alla coppia, che ha 2 figli, anche la sospensione della potestà genitoriale.

La sentenza, emessa oggi, 14 febbraio, nelle aule del Tribunale di Milano, varia di poco rispetto alle richieste dei pm Pavone e Cajani che, per i coniugi, avevano chiesto 6 anni e mezzo di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in un campo nei pressi della SS36

  • Scrive il messaggio d'addio su Instagram e va sul ponte Kennedy: giovane salvata in extremis dai poliziotti

  • «Mi ha fermato mentre ero in auto e si è finto bisognoso di aiuto per truffarmi 10 euro»

  • Il "parcheggio creativo" immortalato dal Consigliere comunale: «Non si fa»

  • Precipita sul Corno Medale per venti metri, arrampicatore in ospedale

  • Legnone, incidente mortale: escursionista piemontese precipita e perde la vita

Torna su
LeccoToday è in caricamento