Guasti a ripetizione sugli impianti: mattinata da incubo per le ferrovie

Tecnici al lavoro a Molteno, Valmadrera, Porta Garibaldi e ripercussioni su più linee: pendolari costretti a patire ritardi fino a 40 minuti e cancellazioni

La settimana non comincia bene per i pendolari lecchesi e gli utenti dei treni sulle nostre linee, che hanno vissuto un'altra mattinata da incubo.

Una serie di guasti agli impianti che regolano la circolazione ferroviaria, verificatisi a Molteno e a Porta Garibaldi, e successivamente a Valmadrera, hanno costretto all'intervento i tecnici di Rfi, causando gravissimi disagi ai pendolari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La circolazione ferroviaria in tempo reale

Alcune corse sono state cancellate (il treno 5132 delle 7.34 da Lecco per Porta Garibaldi, il 5134 delle 8.07 da Lecco sempre per Garibaldi, il 5133 da Milano per Lecco delle 10.14), mentre sulla circolazione si sono riverberati ritardi, come specificato da Trenord, fino a 40 minuti su più linee (la Lecco-Molteno-Monza-Milano, Lecco-Molteno-Como, Lecco-Carnate-Milano).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate in arrivo, come allontanare le formiche da casa utilizzando rimedi naturali

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Nubifragio nel Lecchese: allagata la strada provinciale a Garlate

Torna su
LeccoToday è in caricamento