Servono otto milioni di euro per riconsegnare Palazzo Cereghini alla città

La Giunta del Comune di Lecco ha approvato il progetto definitivo relativo al palazzo dell'ex tribunale

Otto milioni di euro per rimettere a nuovo Palazzo Cereghini, storica casa del Tribunale di Lecco. Questo è quanto si apprende della delibera effettuata dalla Giunta del Comune di Lecco pochi giorni dopo Natale e resa pubblica in questi giorni. Chiusa da svariati anni, la vecchia sede del Palazzo di Giustizia, oggi attivo in corso Promessi Sposi e prossimo alla coabitazione con l'Agenzia delle Entrate, necessita di un importante intervento di ristrutturazione e riqualificazione dopo l'operazione già compiuta sulla torre.

Con l'«ok» della Giunta (alla seduta erano assenti il sindaco Brivio e l'assessore Mariani) è stato compiuto un altro passo in avanti, che dovrà essere seguito dall'approvazione del bilancio. La cifra, comunque, è assolutamente in linea con quella inserita nel bilancio di previsione 2018/2020 (7.661.441,00€), illustrato a gennaio 2018.

Venti milioni da spendere in un anno: il comune presenta il bilancio di previsione

Palazzo Cereghini: i dettagli del progetto di ristrutturazione

Spulciando il quadro economico del progetto definitivo, si apprende che sono due i punti cardine dello stesso: 5.464.793,42 di euro saranno necessari per lavori (5.239.793,42 euro) e oneri della sicurezza (225mila euro), mentre 2.535.206,58 euro saranno a disposizione della stazione appaltante per gli interventi accessori (lavori in economia, accertamenti, allacciamenti, imprevisti, incarichi esterni, assicurazione, attività tecnico amministrative legate alla progettazione, pubblicità). Negli otto milioni di euro che saranno stanziati è compresa la parte relativa all'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA). Al progetto è già stato parere positivo da parte del dirigente Davide Cereda, basato sulla relazione tecnica sottoposta.

Bione, cultura, "piccola", Welfare, nuovo Comune e parcheggi, Brivio: «Il 2018 è stato il mio miglior anno»

Lunedì 14, alle ore 19, il Consiglio Comunale approverà il piano dei lavori pubblici relativo al triennio 2019/2021, cui farà seguito, stando all'ordine del giorno, l'approvazione del bilancio di previsione per il medesimo periodo. Per stessa ammissione del sindaco Brivio, il 2019 sarà l'anno del bando di gara per i lavori a Palazzo Cereghini: restano da valutare quali sarannno le imprese che prenderanno parte al bando.

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare giapponese a Lecco

  • Come eliminare la muffa in casa: rimedi e prodotti naturali

  • Come aprire un Bed and Breakfast: procedure da seguire

  • Pilates: cos'è e quali sono i principali benefici

I più letti della settimana

  • Un'ala chiusa e la caduta sulle rocce: la tragedia di Lorenzo, il giovane consulente innamorato della montagna

  • Insulti, minacce e violenza, fino alle coltellate: attimi di follia a Pradello

  • SS36 chiusa improvvisamente ad Abbadia: Anas rimuove calcinacci dalla galleria di Fiumelatte

  • Somana, un'intera frazione in lacrime per la scomparsa di Enea Zucchi

  • Valsassina: morso da un serpente, uomo finisce in ospedale

  • Fatale lo schianto contro un'auto: muore motociclista

Torna su
LeccoToday è in caricamento