Vigilantes per contrastare lo spaccio di droga in stazione e a Villa Rosa

Il Comune di Molteno corre ai ripari, ingaggiando una società privata per presidiare la zona della stazione e i parchi come deterrente. Il vicesindaco: «La situazione era insostenibile»

Il parco di Villa Rosa a Molteno

Vigilantes per arginare il fenomeno dello spaccio e del consumo di droga tra i giovani del paese (e non solo).

Il Comune di Molteno corre ai ripari, perché, come sottolinea il vicesindaco Giuseppe Chiarella, «così non si poteva andare avanti, la situazione era intollerabile».

Negli ultimi mesi, infatti, l'Amministrazione comunale ha registrato un aumento notevole dell'attività di spaccio e consumo di stupefacenti in alcune zone del paese, soprattutto quelle più isolate, dai dintorni della stazione ferroviaria al parco di Villa Rosa (dove da qualche tempo non è più in servizio il custode).

«Abbiamo instaurato un servizio di "controllo passivo" del territorio - spiega Chiarella - tramite una società privata di vigilanza che non si sostituisce certo alle forze dell'ordine ma va a integrarne l'attività, contribuendo a presidiare il territorio come deterrente per chi fosse intenzionato a intraprendere attività criminali. Ovviamente, i report di questi agenti vengono comunicati a noi e alle forze dell'ordine, qualsiasi attività sospetta viene subito segnalata».

«Si osserva già un miglioramento»

I vigilantes, di norma sempre due o tre contemporaneamente, sono entrati in servizio lo scorso 1° giugno. Il costo è totalmente a carico del Comune di Molteno. «È presto per dire se l'iniziativa ha raggiunto un effetto deterrente, quindici giorni sono pochi - specifica Chiarella - Da quello che la gente riferisce, però, sembra essersi già verificato un miglioramento. Ringraziamo le forze dell'ordine per quello che fanno, sappiamo che non possono essere dappertutto. Purtroppo il territorio è vasto, soprattutto in prossimità della stazione dalla quale transitano molte persone. Lo spaccio è un fenomeno che interessa non solo Molteno ma tutta la Brianza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento