Villa Amman ad Ello un'occasione per visitarla da non perdere

Domenica 28 settembre dalle 14 villa Amman, in località Ello, sarà aperta al pubblico che potrà visitarla in tutto il suo splendore.

Un'occasione da non perdere quella che si presenta domenica 28 settembre dalle ore 14 in cui il pubblico potrà visitare villa Amman, in località Ello, un gioiello in stile neoclassico dove soggiornò, in momenti per lui felici, Benito Mussolini e l'amate Petacci.

La villa con il suo bellissimo parco è di proprietà del conte milanese Amman, gestita ora da un custode: "Invitiamo il pubblico - spiega il sindaco di Ello Elena Zambetti – che, grazie in particolar modo al proprietario, può conoscere una realtà dove traspare cultura ed interessi di vario genere e se posso aggiungere anche un racconto gustoso e intrigante riguardante l'ospite Mussolini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Villa Amman è inserita nell'iniziativa Ville Aperte organizzata dalla provincia di Lecco in collaborazione con Monza e Brianza, iniziativa giunta alla sua 12ma edizione. La novità di quest'anno la presenza della Villa Carcano ad Anzano del parco in provincia di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Margno: l'autopsia conferma la prima ipotesi, i gemelli sono stati strangolati

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Mandello: caos ai Giardini, il sindaco chiude la zona a lago

Torna su
LeccoToday è in caricamento