Viola Valsecchi, promessa italiana di Pole dance (VIDEO)

La lecchese appassionata di questo sport poco conosciuto si esibisce al Campionato italiano. Intanto i suoi corsi riscuotono sempre più successo

Viola Valsecchi

Proseguono le soddisfazioni per Viola Valsecchi, 24enne lecchese promessa della pole dance: dopo l'avvio dei corsi alla palestra Silver Gym di Mandello, lo scorso marzo, la ginnasta e insegnante prosegue il suo percorso nella disciplina ginnico-artistica che negli ultimi anni si sta affermando sempre di più nel panorama sportivo mondiale.

L'inizio del corso di pole dance, un mix di ginnastica a corpo libero e danza, che come stumento principale utilizza un palo verticale, sta riscuotendo un buon successo di pubblico: le 20 ragazze iscritte, tutte partite dal livello base, stanno migliorando rapidamente, e i risultati soddisfano l'insegnante. «La risposta è stata tale che i titolari della palestra stanno valutando di acquistare altri pali come dotazione per il corso, in modo da poter aumentare il numero di iscrzioni per il prossimo anno», ha commentato Viola.

Lo stesso successo si sta registrando anche nelle sessioni di lezioni che l'insegnante dà privatamente: «In totale seguo una quarantina di ragazze, di cui alcune arrivano da Monza o da Milano per perfezionarsi con me. Anche senza contare loro, il numero di ragazze lecchesi che hanno deciso di provare la pole dance è davvero alto nella nostra provincia, per una disciplina così poco conosciuta».

Ma Viola non si ferma all'insegnamento: la ginnasta sta infatti proseguendo anche con i progetti personali, a partire dal campo agonistico: «Essendo arrivata seconda al campionato di pole sport del nord e del centro Italia, durante il quale mi sono confrontata con ginnaste provenienti dal nord e dal centro fino al Lazio, mi sono qualificata per il nazionale, che si è svolto a Cesenatico il 16 e il 17 maggio. Lì sono arrivata quinta nella gara di pole sport (specialità leggermente differente rispetto alla pole art, in quanto la prima è più prettamente ginnica e la seconda più coreografica, ndr), perdendo per pochissimo la possibilità di gareggiare alla competizione mondiale». Un risultato che è comunque di tutto rispetto per la sportiva lecchese.

Anche dal punto di vista artistico i progetti in campo sono degni di nota: Viola sta infatti collaborando con una produzione del Teatro alla Scala di Milano, che per un allestimento d'opera ha voluto alcuni acrobati che si esibiranno al "palo cinese". «Si tratta di una disciplina leggermente diversa - ha spiegato Viola - il palo è più alto, e le figure che si compiono sono meno simili alla danza, ma più acrobatiche e d'effetto».

Grandi risultati, dunque, per una ginnasta che non perde l'occasione di ribadire quanto la pole dance sia uno sport adatto a tutti: «Nelle mie lezioni insegno a molte persone che non hanno mai provato la pole dance, ma anche che non hanno mai svolto attività fisica o fatto sport prima d'ora. Le lezioni partono dai fondamentali di questa disciplina e l'insegnamento è molto graduale, ma porta risultati e i miglioramenti, nel tempo, si vedono».

Di seguito il video dell'esibizione di Viola Valsecchi al Campionato italiano di Pole sport:

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento