Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Quattro agenti per fermare la follia: l'arresto del giovane che ha commesso le aggressioni in stazione

Sono stati necessari quattro agenti della Polfer per portare sulla Volante il 24enne togolese resosi protagonista degli atti avvenuti in stazione

 

Quattro agenti della Polizia Ferroviaria per fermare la follia di A.C., togolese classe 1995 che ha aggredito una donna di cinquantacinque anni e una giovane di soli diciotto nel sottopassaggio della stazione ferroviaria di Lecco. E' quanto si vede nel video diffuso dalla Polizia di Stato di Lecco nel corso della giornata di venerdì: dopo il Tso a cui è stato sottoposto in ospedale, il giovane è stato portato sulla Volante dagli agenti che l'hanno arrestato in stazione.

Giovane sottoposto a perizia psichiatrica

Fopo il fermo, infatti, è stata disposta la perizia psichiatrica per A.C., abitante in città con madre e sorella, disoccupato, arrestato nel pomeriggio di lunedì dagli agenti della Polfer poco dopo avere percosso e ferito due donne. Il presidente del tribunale penale Enrico Massimo Manzi ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari, aggiornando l’udienza al 20 settembre per conferire l’incarico di consulente tecnico al dottor Giuseppe Giunta, specialista in psichiatria di Lecco. Il giovane, nel frattempo, è stato tradotto in carcere.

Le reazioni

Aggressione in stazione, il sindacato di Polizia: «Fatto il nostro dovere, ma nessuno ci ha reso merito»

Aggressione in stazione, Boscagli: «Il peggior episodio in una terra di mezzo (o di nessuno)»

Aggressione in stazione, Fratelli d'Italia: «Servono comitati per la sicurezza»

Aggressione in stazione, Brambilla annuncia: «Pronta interrogazione al Ministero dell'Interno»

Aggressione in stazione, Minuzzo: «Situazione di continuo degrado, in stazione è problema perenne»

Aggressione in stazione, Salvini: «Galera senza sconti ed espulsione»

Aggressione in stagione, i Giovani Democratici: «Caso usato per agitare lo spettro della paura»

Aggressione in stazione, Zanini: «Dobbiamo difenderci, ma con delle soluzioni reali»

Aggressione in stazione, solidarietà di Meloni e Gelmini: «Inflessibili contro queste violenze»

Aggressione in stazione, Rifondazione: «Porti aperti e stazioni chiuse?»

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento