Imprese più attente all'ambiente insieme a Confartigianato

Sottoscritta, con altre associazioni di categoria, la Carta per la sostenibilità e l'economia circolare. Il presidente Riva: «Nella nostra sede lecchese abbiamo un ufficio dedicato alle opportunità che le tematiche green possono offrire»

Daniele Riva, presidente di Confartigianato Imprese Lecco.

Aziende sempre più “green” nella produzione, nella gestione degli impianti e nella conduzione delle attività lavorative. La svolta eco-friendly non è più una scelta, ma un dovere di chi guida l’economia del nostro Paese. Ecco perché Confartigianato Imprese, insieme a Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confagricoltura, Confcooperative, Legacoop, ConfApi Cna, Casartigiani e Claai, ha sottoscritto la “Carta per la sostenibilità e la competitività delle imprese nell’economia circolare”. 

Formazione: al via i corsi 2019 di Confartigianato Imprese Lecco

«Confartigianato Imprese Lecco - commenta il presidente Daniele Riva - è sempre più attenta alle dinamiche ambientali che coinvolgono le imprese. All’interno della nostra struttura abbiamo un ufficio dedicato, guidato dalla dottoressa Lisa Rossini che si occupa puntualmente di informare i nostri artigiani sugli adempimenti da compiere, le scadenze, le novità e le opportunità da cogliere per farsì che l’economia circolare non sia un tema astratto, ma diventi parte attiva dei processi produttivi.  È di questi giorni la relazione della Fondazione Symbola che mette nero su bianco come la green economy sia sinonimo di competitività e crescita per le aziende, nel rispetto del nostro ambiente. Mi piace annunciare questo importante passo congiunto delle Associazioni datoriali nazionali proprio oggi, giorno in cui siamo chiamati ad essere più sensibili verso il risparmio energetico, attraverso l’iniziativa mondiale “M’illumino di meno”. Un grande gesto collettivo, ma che deve essere sostenuto da tanti piccoli gesti quotidiani, che non escludono nessuno, mondo del lavoro in primis».

Per affrontare le nuove sfide ambientali e cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione dei processi produttivi e di consumo, è necessario un cambio di approccio da parte di tutti gli stakeholders e il coinvolgimento del sistema economico nel suo complesso. Per questo il documento individua dieci linee di intervento e punti programmatici che, attraverso un percorso di impegni concreti, sarà la base per l’avvio di un confronto con gli interlocutori istituzionali.

I dieci punti affrontano aspetti di carattere regolatorio, normativo, economico e tecnologico, dall’abbattimento delle barriere burocratiche, alla necessità di favorire investimenti in ricerca e innovazione, fino ad arrivare ad una capacità impiantistica virtuosa. La carta per l’economia circolare è un primo impegno condiviso per lo sviluppo e la competitività delle imprese italiane in tema di economia circolare. Con la firma di questo documento le Associazioni datoriali diventano capofila.

Le imprese artigiane modello di welfare aziendale e conciliazione vita-lavoro

Tra le prossime iniziative dell’Ufficio Ambiente di Confartigianato Imprese Lecco segnaliamo quella in programma mercoledì 20 marzo. Nella sede di via Galileo Galilei, la dottoressa Piscopo dell’Area Consorziati Conai fornirà alle aziende le indicazioni necessarie per l'adesione, il versamento del contributo ambientale, gli adempimenti per i vari soggetti coinvolti - produttori, utilizzatori, importatori e commercianti di imballaggi. Nell'occasione verranno presentate le principali procedure operative con esempi pratici e sarà dato spazio a domande aperte. Per Informazioni: Lisa Rossini, 0341 250200.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendi boschivi: scatta l'allarme rosso in varie zone della Lombardia, Lario compreso

  • Notizie

    Aperto il primo asilo per cani in provincia di Lecco

  • Cronaca

    Alberi crollati, tetti scoperchiati: il vento devasta il territorio. Fiamme sul Cornizzolo

  • Notizie

    Verifiche di stabilità, due ponti chiusi in notturna a Calolzio

I più letti della settimana

  • Esenzioni ticket, si cambia: durata limitata e rinnovo non automatico

  • Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

  • Frustato perchè non abbastanza produttivo: giovane lavoratore si licenzia e denuncia il caso

  • Incidenti e cantieri deserti: traffico in tilt fino all'Alto Lago

  • Treni Storici: arriva il Lario Express, da Milano a Lecco su treni d'epoca

  • Statale 36: ennesimo incidente nella galleria del Monte Barro, traffico paralizzato

Torna su
LeccoToday è in caricamento