A.A.G. Stucchi, porte aperte a dipendenti e famigliari per festeggiare i 75 anni

Nei giorni scorsi si è tenuto il "Family Day" nell'importante azienda di Olginate che conta circa 200 lavoratori

Lorenzo Riva con il presidente Aristide Stucchi.

Sabato scorso la A.A.G. Stucchi di Olginate ha “aperto le porte” ai suoi dipendenti e alle loro famiglie oltre che ad una selezione di graditi ospiti. Un'iniziativa ideata non solo per condividere il “suo mondo” fatto di macchine, pezzi prodotti, ordini da evadere e soprattutto persone che lavorano, ma anche per festeggiare il 75esimo anno dalla sua fondazione.

L’evento ha ospitato circa 400 persone e si è svolto proprio presso la sede della storica impresa di Olginate, per dare modo a tutti gli ospiti di fare un “tour guidato” degli impianti produttivi e degli uffici, con tanto di testimonianze liveda parte dei dipendenti che lavorano in ogni reparto, per far capire cosa significhi realmente lavorare in azienda e per dare spazio ed importanza all’elemento umano e al lavoro delle persone. Dato l'elevato numero di partecipanti i tour sono stati organizzati in diversi turni (dalle 16 alle 20). 

Festival canoro "Musica per il maestro": successo ed emozioni a Olginate

Durante l’attesa prima e/o dopo il tour gli ospiti hanno potuto partecipare, nell’ampia area verde dell’azienda dedicata all’evento, ad una serie di attività/attrazioni per tutte le età. Innanzitutto i laboratori creativi per bambini e ragazzi con al centro i prodotti dell’azienda stessa, realizzati in collaborazione con L’isola della Stupidera (associazione di promozione sociale che cura spazi di incontro e animazione per famiglie). I ragazzi sono stati poi premiati ufficialmente nella fase finale sul palco dall’Amministratore Delegato Giuseppe Riccardi. E poi ancora: i giochi da tavolo, l'animazione di maghi e mentalisiti, nascondino per tutte le età  e lo Street food con vari foodtrucks gourmet a disposizione degli ospiti per mangiare/bere in sostituzione di una cena tradizionale, per agevolare il più possibile la condivisione e la socialità.

Al termine dei “tour aziendali” si è dato spazio ad un momento istituzionale con un breve intervento del sindaco di Olginate Marco Passoni che ha voluto sottolineare l’importanza dell’azienda per il territorio e con lo speech del Presidente Aristide Stucchi premiato poi da Lorenzo Riva, presidente di Confindustria Lecco e Sondrio.

L’Ingegner Stucchi ha voluto ringraziare oltre ai membri della famiglia Stucchi (con particolare riferimento alla sorella Alice, proprietaria insieme a lui di tutte le quote aziendali dal 2014), chi nel tempo ha permesso all’azienda di progredire ed innovare per arrivare dove è oggi; chi lavora al suo fianco alla guida dell’azienda con particolare riferimento all’Amministratore Delegato Giuseppe Riccardi e tutti coloro che lavorano in azienda, concludendo con un augurio per il futuro che richiama la vision aziendale. «Se continuiamo ad essere un “gruppo di persone che vuole stare insieme” - ha sottolineato Aristide Stucchi - consapevoli che l’unica vera costante nel nostro futuro è che tutto cambierà in continuazione e che l’unico vero vantaggio competitivo sostenibile sta nella nostra capacità/abilità di evolvere velocemente allora sono sicuro che come qualcuno ama dire i nostri migliori traguardi sono quelli che verranno o, come dicevano i romani e come amo dire io: Ad maiora».

Gli "Ondamara" hanno quindi concluso la serata con un concerto di musica rock internazionale. Un evento molto dinamico e partecipato quindi, che ha cercato di coinvolgere in prima persona i dipendenti insieme alle loro famiglie, creando un ambiente informale e appunto familiare come la A.A.G. Stucchi vuole essere.

Numeri, storia e attività dell'azienda

  • Totale dipendenti: 193
  • Fatturato annuo 2018: 30 milioni di euro
  • Anno di fondazione: 1944
  • Vision aziendale: un gruppo di persone che vogliono stare insieme per fare cose belle nel settore del lighting.

L'A.A.G. Stucchi è un’azienda storica del panorama italiano nel settore dell’illuminazione. È stata fondata nel 1944 ad Olginate, dove ancora oggi risiede la sede principale e la produzione “Made in Italy”. L'impresa ha inoltre sedi all’estero: Usa, Hong Kong e Shangai. L’azienda porta il nome dei suoi fondatori Aristide, Arturo e Giuseppe Stucchi. Dalla sua fondazione ha sviluppato un know-how importante nella produzione e nella vendita di componentistica per l’illuminazione in tutto il mondo, partendo da un core business legato all’illuminazione tradizionale ed innovandosi per essere competitiva nel mondo dell’illuminazione dopo lo stravolgimento causato dall’avvento dei Led. Da Marzo 2014 A.A.G. Stucchi l’asset societario è cambiato ed i fratelli Alice ed Aristide Stucchi già azionisti al 30% hanno rilevato la totalità delle azioni dell’azienda. Proprio dal 2014 l’azienda vive un processo di rinnovamento con lo sviluppo di nuove gamme di prodotto focalizzate sull’illuminazione a binario. Partendo dalla produzione dei binari stessi per arrivare allo sviluppo di sistemi e soluzioni complete per i produttori di illuminazione.

La produzione A.A.G. Stucchi - dotata di un sistema di certificazione per la qualità (ISO 9001) e per l’ambiente (ISO 14001) - comprende cinque famiglie di prodotto:

  • componenti e moduli di luce per illuminazione a binari
  • alluminio per illuminazione
  • connessioni,
  • componenti per illuminazione LED
  • componenti per illuminazione tradizionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

Torna su
LeccoToday è in caricamento