Black Friday: è legge in Lombardia

Il Consiglio regionale, modificando il Testo unico del Commercio, ha messo a norma la consuetudine già diffusa

(foto di repertorio)

Il Black Friday, il venerdì degli sconti folli, è legge in Lombardia. Il Consiglio regionale, con 52 voti a favore e 9 contrari, ha approvato la modifica del Testo unico del Commercio, mettendo a norma una consuetudine già diffusa in moltissimi Comuni, ma che, in assenza di provvedimento ad hoc, aveva - in più occasioni - comportato multe salate per i negozianti promotori del "venerdì nero", anticipando, così, il periodo dei saldi invernali.

«La Lombardia accoglie con favore le richieste dei commercianti e delle associazioni di categoria e con questa legge si tiene al passo con i tempi - ha detto il relatore del provvedimento, Pietro Foroni - la Regione ha il dovere di tutelare il commercio di vicinato dalla concorrenza, spesso sleale, delle multinazionali dell'e-commerce».

La nuova legge, quindi, consentirà vendite promozionali in occasione del "Black Friday", che cade  - ogni anno - l'ultimo venerdì del mese di novembre.