Il Gruppo Cartiera dell'Adda rileva l'80% di Industria Cartiera Pieretti

L'operazione dà vita a uno tra i maggiori produttori europei di cartone grigio, dotato di due grandi stabilimenti, 300mila tonnellate annue di cartone prodotto, 120 milioni di fatturato e 230 dipendenti

Il Gruppo Cartiera dell'Adda, azienda storica della provincia di Lecco e leader italiano nel settore del cartone grigio per uso industriale, annuncia l'acquisizione dell'80% di Industria Cartaria Pieretti Spa, azienda lucchese specializzata nella produzione di cartoncini riciclati destinati principalmente al comparto del tissue. 

Hanno ceduto le proprie quote in Icp Graziano Pieretti, presidente della storica azienda lucchese fondata dal padre Giuseppe Pieretti nel 1924, con la figlia Carmelina e il fratello Luisiano Pieretti, mentre rimane all'interno della compagine sociale con una quota del 20% Tiziano Pieretti, che continuerà ad avere un ruolo essenziale in qualità di amministratore delegato di Icp. 

Questa operazione consente di costituire uno tra i maggiori produttori europei di cartone grigio, dotato di due grandi stabilimenti, 300mila tonnellate annue di cartone prodotto, 120 milioni di euro di fatturato e 230 dipendenti. 

Crisi Ferrarini, in agitazione i dipendenti

Il gruppo, grazie alla maggiore dimensione e a un più ampio presidio della gamma di prodotti, potrà crescere sui mercati esteri e destinare maggiori risorse alla R&S sulla qualità  e sull'efficienza nell'impiego della materia prima. 

L'ingegner Cima ha dichiarato: «Riunendo le migliori tecnologie e capacità produttive italiane, abbiamo compiuto solo il primo passo di un percorso di crescita per realizzare un grande player internazionale. Avremo successo se sapremo far maturare sulla solida e sana tradizione familiare delle nostre aziende una vera cultura manageriale». 

«Siamo fieri con questa operazione - ha dichiarato, a nome della famiglia, Graziano Pieretti - di aver contribuito alla creazione del leader italiano e di uno dei maggiori gruppi europei del settore, che nasce dall'unione di due storiche aziende familiari italiane e che potrà efficacemente valorizzare la nostra tradizione imprenditoriale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

Torna su
LeccoToday è in caricamento