Lario Reti Holding e BrianzAcque raggiungono l'accordo sindacale per il ricorso agli ammortizzatori sociali

Adottati sin dall'inizio della pandemia smart working e rotazione dei lavoratori. Numerosi dipendenti hanno devoluto propri giorni di ferie a favore di colleghi che ne erano carenti

La sede di Lario Reti Holding

Lario Reti Holding e BrianzAcque, gestori del Servizio idrico integrato nelle rispettive province di Lecco e Monza, hanno garantito i livelli essenziali di servizio durante l'intera emergenza Covid-19 anche grazie alla fattiva collaborazione dei propri dipendenti.

Fin da subito, infatti, le aziende hanno adottato diverse soluzioni, tra cui lo smart working, per ridurre al minimo il ricorso agli ammortizzatori sociali attivati dal Governo a sostegno delle imprese per il perdurare dell'epidemia. Le società hanno raggiunto un accordo con le Rsu e le organizzazioni sanitarie territoriali, formalizzato successivamente con due accordi aziendali distinti ma simili, allo scopo di non generare differenze di trattamento tra territori limitrofi.

Regione Lombardia, approvato il "Piano Marshall": «Al Lecchese due milioni in due anni»

Il ricorso agli ammortizzatori risulterà limitato rispetto alle previsioni della normativa (massimo nove settimane) grazie al contributo da parte di numerosi dipendenti, che hanno devoluto propri giorni di ferie a favore di coloro che ne erano carenti. Lario Reti Holding e BrianzAcque hanno inoltre messo in atto tutte le misure possibili (continuità dello smart working, rientri in sede e rotazione del personale) per limitare al minimo il ricorso agli ammortizzatori oltre a riprendere le attività dei cantieri degli investimenti così da contrastare la congiuntura economica negativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambe le aziende hanno voluto ridurre al minimo i possibili danni ai lavoratori, generati dalla crisi dovuta alla pandemia, e ringraziano lavoratori e sindacati per la solidarietà e lo spirito di sacrificio dimostrati in questa fase difficile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

Torna su
LeccoToday è in caricamento