Mutui per acquisto dell'abitazione, il mercato a Lecco contiene i danni

Nel terzo trimestre 2019, rispetto allo stesso periodo del 2018, la situazione dei finanziamenti concessi alle famiglie è stabile mentre nelle altre province si registrano cali significativi

Mercato dei mutui, Lecco tiene rispetto alle altre province lombarde. Secondo i dati forniti da Tecnocasa, che ha analizzato l'andamento dei finanziamenti finalizzati all'acquisto di abitazione concessi alle famiglie residenti sul territorio nel terzo trimestre del 2019, Lecco evidenzia un calo contenuto.

Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, infatti, il Lecchese perde lo 0,6%, con un'erogazione di 60,4 milioni di euro di finanziamento finalizzato all'acquisto dell'immobile. I primi nove mesi del 2019 hanno visto un totale di 189,1 milioni, con una variazione negativa dell'8,7%.

Ville e dimore milionarie in vendita nel Lecchese, c'è anche un borgo medioevale

Lecco, rispetto alle altre province lombarde, è l'unica che fa registrare un dato praticamente invariato sullo stesso periodo del 2018. La cifra non è altrettanto positiva per quanto riguarda il totale dei primi nove mesi del 2019, quarta peggiore provincia.

L'andamento in regione

Provincia

Finanziamento

III trimestre 2019 (milioni di euro)

Variazione da

III trimestre 2018

(%)

Var.

2019/2018

(%)

Bergamo

226,2

-2,5

0,1

Brescia

243,5

-7,8

-2,8

Como

136,7

-12,3

-13,2

Cremona

51,5

-14,1

-8,6

Lecco

60,4

-0,6

-8,7

Lodi

42,7

-14,9

-11,3

Mantova

60,6

-13,2

-8,2

Milano

1280,7

-3,4

-5,3

Monza Brianza

204

-5,3

-5,4

Pavia

85,3

-7,9

-9,6

Sondrio

16

-27,5

-34,6

Varese

190

-6,4

-4,6

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così in Italia

Le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l'acquisto dell’abitazione per 10.605,4 milioni di euro, rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente si registra una variazione delle erogazioni pari a -10,2%, per un controvalore di -1.200,4 milioni di euro. La fotografia indica ancora un ridimensionamento nell'erogazione del credito concesso alle famiglie, che conferma la tendenza del secondo trimestre 2019 (quando la variazione è stata pari a -14,5%), mentre il primo trimestre 2019 aveva fatto segnare una variazione del +1,6%. I primi nove mesi del 2019 si sono chiusi con 33.575,1 milioni di euro erogati, con una variazione pari a -8,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Importante scoperta sul Coronavirus: nell'équipe svizzera c'è un mandellese

  • Tragedia a Valmadrera: addio al consigliere comunale Pamela Cazzaniga

  • Coronavirus, il punto. Nel Lecchese oltre cento tamponi positivi in un giorno, quasi seimila decessi in Lombardia

  • Il bucato al tempo del Coronavirus: come eliminare germi e batteri

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Arriva l'ora legale: ecco quando spostare le lancette

Torna su
LeccoToday è in caricamento