Sangemini pronta ad essere presa dal gruppo Norda

Si sta definendo la trattativa della Norda, pronta a prendere la società umbra che versa in piena crisi finanziaria.

Il gruppo Norda, azienda leader nel settore dell'acqua, è pronta all'acquisto della Sangemini, altra azienda nel medesimo settore.

Gli umbri hanno un passivo di oltre 114 milioni di euro, con un attivo "liquido" di circa 6 milioni; il tribunale fallimentare di Terni nella scorsa settimana ha ammesso l'istanza di concordato presentata dalla stessa Sangemini, grazie alla base di un'offerta che vincola l'affitto di un ramo d'azienda da parte dell'azienda Norda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindacati indicano che il 50% del debito sia in carico a Unicredit inoltre è stato definito l'appuntamento che vede i creditori convocati dal giudice fallimentare per il 6 marzo, giorno della prima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel cuore della città: trovato senza vita il Pubblico Ministero Laura Siani

  • Coronavirus, lo studio dell'ospedale di Lecco: «Si può manifestare anche con segni sulla pelle»

  • Gesto estremo al parco Belvedere: tragedia nel rione di Santo Stefano

  • Statale 36: violento incidente a Nibionno, gravi le condizioni di due biker

  • Si ribaltano con l'automobile all'interno dell'Attraversamento: due feriti

  • Morte Siani, gli investigatori sulle cause della scomparsa: «Prevale l'ipotesi del suicidio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento