SIEL: un'azienda storica al passo coi tempi

Dal 1995 ad oggi: acquisizioni, nuove apertura e collaborazioni con gruppi come SKY, GBC e Linkem

SIEL - RFL è una realtà storica del territorio lombardo, composta da 2 compagnie, che, in un mercato sempre più competitivo e selettivo, ha saputo distinguersi nel tempo, conquistando la fiducia dei clienti e diventando, oggi, tra i primi Sky Service d'Italia.

Una grande storia che inizia nel 1995, quando Arnaldo Sirtori fonda la SI.EL. srl, acronimo di Sirtori Elettronica, e che, dopo acquisizioni e nuove aperture, nonchè collaborazioni con gruppi come SKY, GBC e Linkem, arriva al giorno d'oggi con un'azienda in grado di offrire una vasta gamma di soluzioni, che vanno dal semplice materiale elettrico, dall'elettronica all'informatica, con professionisti giovani e dinamici, che hanno fatto del servizio efficiente il loro cavallo di battaglia.

Un lungo elenco di prodotti di elettronica di consumo, per la casa, la comunicazione e il tempo libero, ma non solo; numerosi servizi garantiti al cliente, oltre la mera vendita merceologica, e una scuola tecnica per installatori, con alcuni tra i migliori docenti del mercato, la Scuola Tenica Professional Group, fanno della SIEL - RFL un'azienda di successo, al passo con i cambiamenti.

SI.EL è presente in Lombardia nelle provincie di Lecco, Sondrio, Bergamo, Monza e Brianza e Milano.

Per ulteriori informazioni: www.sielweb.it.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Scontro auto-scooter a Robbiate: gravissima una donna

    • Video

      VIDEO | Primavera "in bianco" ai Piani di Artavaggio

    • Meteo

      Torna il maltempo sul Lecchese: è allerta idro-meteo

    • Cronaca

      «Viva la Resistenza, Viva il 25 Aprile, Viva l'Italia!»

    I più letti della settimana

    • Sviluppo rurale nel Lecchese: 60mila euro tra Morterone e Santa Maria Hoè

    • Lavoro, per la ripresa ci vorrà tempo. Terziario settore trainante dell'economia

      Torna su
      LeccoToday è in caricamento