"Conosci il tuo lago": Varenna replica gli sconti per battelli e traghetti ai residenti

Il Comune ha aderito nuovamente alla proposto della Direzione di Esercizio della Navigazione sul Lago di Como

Anche nel 2020, il Comune di Varenna rinnova l’accordo del progetto “Conosci il tuo lago” con la Direzione di Esercizio della Navigazione sul Lago di Como, che offre ai residenti del Comune agevolazioni sul prezzo delle corse di battelli e traghetti.
La promozione è valida per tutto l'anno sui servizi pubblici di linea (compatibilmente con i servizi previsti dagli orari in vigore) e consente l’applicazione di sconti sui biglietti ordinari per passeggeri e sulle carte di libera circolazione. Per ottenere la riduzione è sufficiente presentare alla biglietteria di uno qualsiasi degli scali serviti dal servizio pubblico di linea un documento di identità che attesti la residenza nel Comune di Varenna.

«Questo progetto è un incentivo per tutti gli abitanti del Lago di Como ad utilizzare il servizio pubblico di navigazione di linea come mezzo di trasporto integrativo e alternativo alla viabilità stradale, spesso congestionata, contribuendo così anche a ridurre l’inquinamento ambientale, oltre che essere uno stimolo per conoscere e visitare il territorio del lago, che offre panorami e scenari impareggiabili, e prospettive inaccessibili dalle strade rivierasche», commenta il sindaco Mauro Manzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • Coronavirus: quarantasette casi in Lombardia, morta una donna. Università chiuse fino a marzo. Due casi nel Milanese

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Doppio furto all'interno del centro commerciale: fermato giovane pregiudicato

  • Autovelox mobili sulla Statale 36: ecco quando sono in programma i controlli

Torna su
LeccoToday è in caricamento