La passione di Gesù Cristo Secondo Giovanni

Nella splendida cornice della Chiesa di S. Carlo di Sirone sabato 19 marzo alle ore 21, il Coro Sweet Voices , si esibirà in un concerto che ha per tema: “La passione di Gesù Cristo Secondo Giovanni”.

Questa iniziativa nasce da una proposta della sezione provinciale di Lecco della U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e dal Coordinamento Lecchese di Telethon. Il concerto è inserito nel programma delle manifestazioni a favore di Telethon 2016. 

Dopo il successo che vede ancora Lecco come prima città in Italia in termini di raccolta 2015 con oltre 285.000 euro, Telethon e UILMD Lecco ripropongono anche in questo 2016 l’obiettivo di sempre: “quello di raccogliere anche un solo euro in più dell’anno prima” ma con il cuore e la certezza che il lavoro degli scienziati di Telethon sta portando nelle case, ovvero la speranza di guarigione di queste terribili 7000 malattie genetiche. Sarà questo concerto poi, una preziosa occasione, per apprezzare uno splendido esempio della polifonia religiosa del ‘500 italiano, ma sarà anche una occasione per conoscere e condividere gli obbiettivi accennati che Telethon persegue e sostiene con tenacia. 

Il coro Sweet Voices è un ensemble femminile nato dall’unione del coro Sweet Suite della scuola di musica Claudio Monteverdi di Crema e dal coro Vocis Musicae Studium di Oggiono che hanno un comune denominatore nella figura del loro maestro Giancarlo Buccino e coadiuvati dal Maestro Fiorenzo Longoni, i quali hanno accettato ancora una volta con entusiasmo l’invito alla collaborazione che UILDM e Telethon ogni anno gli rivolgono. 

La sera del 19 marzo, nell’imminenza della Pasqua di Resurrezione, sarà proposta all’ascolto la “Passio Domini nostri Jesu Christi secundum Joannem” del compositore aretino Giovanni Corteccia, che costituisce un esempio pregevole e assai innovativo delle sacre rappresentazioni pasquali che si celebravano nel sedicesimo secolo. In questo caso, infatti, lo schema classico delle passioni responsoriali si amplia e si arricchisce notevolmente, sia sotto il profilo drammaturgico, che sotto quello musicale. Ciò che era affidato unicamente al ruolo delle “Turbae”, che interpretano spesso con irruenza e foga gli stati d’animo e le intenzioni dei Discepoli, del popolo ebreo e dei Sacerdoti, si allarga e si completa con la dolcissima pietas che caratterizza le sette “Meditazioni”, per poi spegnersi nella pagina finale dell’ “Evangelium”, accorata e distesa preghiera conclusiva di una folla smarrita alla ricerca di una nuova resurrezione. Alla voce narrante dell’ “Evangelista”, affidata a Marcella Lamberti, il compito di rendere ancor più coeso e chiaro il significato del tutto. 

La serata è patrocinata e sostenuta dal comune di Sirone sempre attento alle tematiche proposte da Telethon. Un modo molto bello per augurare a tutti una serena Pasqua con la solidarietà che contraddistingue il Coro Sweet Voices, con sezione lecchese della UILDM e del Coordinamento Telethon Lecco.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Gene Guglielmi ospite al "Barone rosso" da Red Ronnie

    • solo oggi
    • 9 dicembre 2019

I più visti

  • Lecco: le mostre in programma nel 2019

    • dal 24 gennaio al 31 dicembre 2019
  • Lecco città dei Promessi Sposi

    • dal 6 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Varie
  • Il Cai di Valmadrera festeggia 70 anni: le iniziative

    • dal 22 gennaio al 14 dicembre 2019
  • Stagione Teatrale 2019/2020

    • dal 11 ottobre 2019 al 1 aprile 2020
    • Varie
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccoToday è in caricamento