Il verde in città: Lecco non è "green"

Lo rivela l'Istat nello studio Dati ambientali nelle città che valuta la qualità dell'ambiente nei 106 capoluoghi di provincia italiani; il capoluogo lariano è 82°

Lecco, parco Belfiore

Lecco non è una città verde, o meglio, green. Lo rivela l'Istat nello studio Dati ambientali nelle città che - ogni anno - valuta la qualità dell'ambiente nei 106 capoluoghi di provincia italiani, considerato il numero di metri quadrati di verde urbano a disposizione di ciascun abitante.

La situazione di Lecco è, se non allarmante, preoccupante considerato che - nel 2014 (anno in esame) - ogni italiano dispone mediamente di 31.1 metri quadri di verde, mentre un lecchese meno della metà: 14.1 metri quadrati; dato che rifila la città lariana in 82a posizione.

Tra i fattori considerati per l'elaborazione dello studio: la densità di aree verdi urbane e di aree naturali protette, la disponibilità di verde urbano per abitante, la presenza di alberi monumentali e le iniziative attuate, da ogni Comune, in tema di tutela e promozione del verde.

In vetta alla classifica - per la cronaca - c'è Matera (988.1 mq), seguita da Trento, Potenza e Sondrio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma come si fa a scrivere un articolo così idiota...se hai un centro abitato sulla riva di un lago con le montagne subito dietro, è ovvio che le aree verdi di questo capoluogo di provincia siano in proporzione meno che ad esempio a Sondrio che è dislocata in mezzo ad una valle con nulla intorno...qui esci dai quartieri limitrofi e sei subito in montagna! Capisco l'ISTAT che pensa SOLO alla statistica, ma dalla redazione mi aspettavo che ci arrivassero.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furto di biciclette a Lecco: le vittime sono turisti

  • Cronaca

    Lecco: le modifiche alla viabilità dal 24 al 30 aprile

  • Eventi

    25 aprile a Lecco

  • Cronaca

    Annone, sindaci e Provincia in marcia per la ricostruzione

I più letti della settimana

      Torna su
      LeccoToday è in caricamento