Animali domestici: come neutralizzare i cattivi odori

Ecco alcuni consigli utili per eliminare dalla propria casa i cattivi odori prodotti dai nostri amici a quattro zampe. Le cause possono essere diverse, ma eliminarli è possibile

Avere animali domestici in casa, regala sempre tanta gioia e allegria. Spesso però, è possibile che in casa si creino cattivi odori, soprattutto se si tratta di cuccioli o animali di grossa taglia.

Ricordiamo che il cattivo odore del cane dipende da due fattori: il sebo cutaneo e il mantello. Tutto dipende quindi dalla razza del cane.

Ecco alcuni rimedi naturali molto efficaci per contrastarli. Si tratta di piccoli trucchi o accorgimenti che vi consentiranno di ovviare facilmente a questo piccolo problema.

Come eliminare il cattivo odore

Esistono tutta una serie di accorgimenti naturali che potrebbero venire incontro alle vostre esigenze:

  • stabilite una dieta corretta insieme al vostro veterinario e in base al tipo di razza canina
  • evitate i lavaggi troppo frequenti uno al mese in genere è più che sufficiente
  • non utilizzate i vostri prodotti personali
  • scegliete prodotti a pH neutro
  • spazzolate il cane con cadenza settimanale, di modo da eliminare il pelo morto.

Rimedi tradizionali

Per contrastare ed eliminare i cattivi odori, si possono preparare dei detergenti ecologici a base di aceto e bicarbonato di sodio. 

Detersivo ecologico a base di aceto

Per preparare un detergente naturale a base di aceto, è necessario mescolare un bicchiere di aceto di mele in una bottiglia di acqua calda, e aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio per rimuovere anche eventuali aloni. Per rendere ancora più igienizzante il detersivo aggiungete il succo di un limone spremuto.

Bicarbonato di sodio

Basta sciogliere del bicarbonato in un bicchiere d'acqua e massaggiare la cute del vostro animale con la soluzione appena preparata. Spazzolare fino ad eliminarne ogni traccia e passate poi  all’asciugatura, per impedire la creazione di ambienti umidi.

Il bicarbonato pulisce anche mobili e tessuti con cui viene a contatto il nostro amico a quattro zampe. Basta cospargere con un pò di polvere la superficie da trattare, lasciare agire per qualche minuto e rimuovere passando l’aspirapolvere.

Sale e cannella

Se avete a disposizione un caminetto, una stufa o un brucia essenze, basterà bruciare un pò di sale e di cannella, un ottimo modo per assorbire gli odori. 

Come prevenire gli odori in casa

Il modo migliore per evitare che si formino cattivi odori in casa, in presenza di animali domestici, è sicuramente prevenirne la formazione

È bene disinfettare un paio di volte al mese con saponi e deodoranti naturali, gli oggetti che vengono a più stretto contatto con i vostri amici animali. Dovete lavare regolarmente ciotole, cucce e lettiere, pulire i tappeti con aspirapolvere e bicarbonato, e spazzolare regolarmente il pelo del vostro animale.

Anche una dieta sana e bilanciata è un fattore da considerare, proprio per prevenire l’insorgere di cattivi odori del pelo, alito pesante e tanti altri piccoli disturbi.

È inoltre consigliato asciugare il vostro cane al rientro dalla passeggiata, soprattutto se durante la passeggiata avrà giocato con qualche altro amico a quattro zampe particolarmente odoroso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento