Temporali intensi e vento forte: scatta di nuovo l'allerta sul Lecchese

Bollettino di colore giallo ("criticità ordinaria") per rovesci valido dalla mattinata di oggi sino a prossimo aggiornamento, e uno per vento che scatterà dalle 12 di domenica

La temperatura elevata di questo weekend, garantita da un ritorno del ciclone africano, potrebbe essere interrotta bruscamente da qualche perturbazione. Sono infatti in arrivo temporali, purtroppo come ormai triste abitudine di elevata intensità.

Temporali intensi e vento forte: lunedì si aggrava l'allerta sul Lecchese

La sala operativa di Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un bollettino di colore giallo ("criticità ordinaria") per temporali forti valido dalla mattinata di oggi, sabato (h 12) sino a prossimo aggiornamento, e uno sempre di colore giallo per vento forte che scatterà dalle 12 di domenica 11 agosto.

La situazione meteo

L'approfondimento di un'ampia saccatura di origine nordatlantica verso il golfo di Biscaglia determina l'instaurarsi di un insistente flusso umido sudoccidentale sull'Italia di nordovest. La Lombardia si colloca ai margini del fronte principale, ma è atteso per domani, domenica 11/08, un aumento dell'instabilità sulle zone alpine e prealpine, specialmente occidentali e centrali, con lo sviluppo di rovesci e temporali durante tutto l'arco della giornata.

Casargo, al lavoro per la normalizzazione: in campo centinaia di volontari

La fase più intensa delle precipitazioni è attesa tra il pomeriggio di domenica 11/08 e le prime ore di lunedì 12/08. Rovesci o temporali di minore intensità sono possibili anche sulle restanti zone prealpine e, nel pomeriggio/sera, non sono esclusi occasionali ed isolati rovesci anche sull'alta pianura occidentale. Intensificazione del vento nella seconda metà della giornata, a quote superiori a 600 metri; possibili anche locali e occasionali raffiche sulle zone di bassa pianura.

Dopo il maltempo torna il sole: nel weekend riecco il caldo africano

Per lunedì 12/08 prevista ancora instabilità sulle zone alpine e prealpine, con sviluppo di rovesci e temporali, più intensi tra pomeriggio e sera per l'ingresso di aria più fresca associata al transito della parte più attiva della perturbazione a nord delle Alpi. Possibile anche un marginale interessamento dell'alta pianura occidentale e della bassa pianura orientale, ma con precipitazioni che al momento appaiono molto circoscritte e limitate nei quantitativi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Latitante da 15 anni, preso a Milano il re dei documenti nato nel Lecchese

  • "Black Ink": riciclaggio e bancarotta, truffa da trentacinque milioni. In dodici finiscono nei guai

  • Statale 36: brutto incidente prima della "San Martino", serie le condizioni di un'automobilista

  • Come far durare più a lungo la tinta per capelli

  • Scomparso 32enne: ricerche in corso sul Monte Moregallo

  • Torna il maltempo: nel Lecchese scattano ben tre allerte

Torna su
LeccoToday è in caricamento