Scatta l'allerta di Protezione civile per vento forte sul Lecchese

Dalla sala operativa regionale diramato un bollettino di colore arancione ("criticità moderata") per i territori di Lario e Prealpi. Attese raffiche sino a 90 km/h

Foto di repertorio

Il risveglio per i lecchesi non è stato di quelli auspicati per la domenica mattina: ai temporali forti della giornata di sabato, infatti, ha fatto seguito un vento forte da nordovest. La situazione meteo è negativa, tanto che la Protezione civile di Regione Lombardia ha diramato un bollettino di colore arancione - "criticità moderata" - per il territorio Lario e Prealpi occidentali in vigore dalla scorsa mezzanotte sino a prossimo aggiornamento.

Oltre 300 persone ripuliranno le sponde del lago e dei torrenti di Lecco

Si raccomanda dunque di prestare attenzione agli scenari di vento forte, con effetti che potrebbero generare locali pericoli e problemi sulle aree interessate dall'eventuale crollo d'impalcature: cartelloni, alberi (particolare attenzione dovrà essere rivolta a quelle situazioni in cui i crolli possono coinvolgere strade pubbliche e private, parcheggi, luoghi di transito, servizi pubblici, etc); sulla viabilità, soprattutto nei casi in cui sono in circolazione mezzi pesanti; legati alla instabilità dei versanti più acclivi, quando sollecitati dell'effetto leva prodotto dalla presenza di alberi; per la sicurezza dei voli amatoriali e, in generale, dello svolgimento di attività in alta quota; alle attività svolte sugli specchi lacuali.

La sintesi meteorologica

Sulle zone alpine e prealpine ventilazione da nord-nordovest in rinforzo fino a valori forti dalla notte. Sulle aree di nordovest sono attese: sopra i 700 metri velocità medie orarie di 30-55 km/h e raffiche fino a 120 km/h; sotto i 700 m, medie orarie di 20-35 km/h e raffiche fino a 65-90 km/h. Sulle restanti aree alpine e prealpine attese, sopra i 700-1.000 m, velocità medie orarie di 20-35 km/h e raffiche di 65-90 km/h. 

Sulle zone di pianura occidentali venti tra moderati e forti dalla mattinata e fino a sera,
con valori medi orari di 20-45 km/h e raffiche di 55-90 km/h, che potranno interessare localmente anche la bassa pianura occidentale. 

La ventilazione tenderà a diminuire sulla pianura tra la tarda serata di domenica 12/05 e le prime ore di lunedì 13/05, mentre potrebbe rimanere forte sulle zone alpine fino alla mattina di lunedì 13/05.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Saldi 2019, diamo il via allo shopping intelligente: ecco cosa comprare

  • Anguria: tutti i benefici e le proprietà nutritive

I più letti della settimana

  • Morto per lo scoppio di un serbatoio Gpl, sconvolta la comunità di Garlate

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Impianto fognario non in regola e ospiti non dichiarati: sgomberato il Camping di Garlate

  • Il Nameless cambia location, Fumagalli: «E' sempre difficile fare scelte così»

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

  • Scoppia serbatoio di Gpl a Gravedona: morto un lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento