Crollano le temperature, arriva la neve. Scatta l'allerta della Protezione civile

Primi fiocchi a quote non elevate. Colonnina di mercurio sotto lo zero in diverse zone della Valsassina e della Valle San Martino. Da domani attesi miglioramenti.

Barzio come si presentava stamattina alle 10.40

L'atteso fronte di aria fredda proveniente dall'Europa nordorientale è giunto sulle regioni dell'Italia settentrionale.

È in atto in queste ore un peggioramento della situazione climatica anche nel nostro territorio, con un sensibile abbassamento delle temperature, intorno ai 2-3° C (e sotto lo zero in diversi comuni della Valsassina e della Valle San Martino). Primi fiocchi di neve a quote non elevate, intorno ai 400-500 metri.

Crollo delle temperature: da lunedì arriva la neve

Nella giornata di martedì è comunque atteso dai meteorologi un lieve miglioramento della situazione, con schiarite che dovrebbero durare sino a venerdì, quando è prevista una nuova perturbazione che porterà soltanto pioggia. Le temperature, infatti, sono destinate a risalire di qualche grado già da mercoledì.

Come proteggere gli animali dai rigori dell'inverno

Allerta meteo

La Protezione Civile della Regione Lombardia ha diramato un'allerta meteo di codice giallo per quanto riguarda la zona NV-05 (Prealpi comasche-lecchesi), valida dalle 6.00 di lunedì 19 sino a prossimo aggiornamento. 

Nel pomeriggio di oggi, lunedì 19/11, si completa il transito della perturbazione da nordest sulle Alpi giunta in mattinata; tra stasera e domattina nuovo debole e rapido passaggio perturbato da sudovest. In dettaglio, nel tardo pomeriggio-sera di oggi 19/11 deboli nevicate residue sul Nordovest (associate prevalentemente alla perturbazione in transito oggi); per la giornata di domani 20/11, nevicate molto deboli solo tra le ore 00 e le ore 09, prevalentemente sui settori centro-orientali (accumuli massimi di 3-7 cm oltre i 500 metri su Oltrepò Pavese e Prealpi Centro-Orientali). Zero termico nella notte compreso tra 400 e 800 metri, dal mattino in salita ovunque a 1000-1200 metri; dal pomeriggio variabile tra 1300 e 1900 metri. In concomitanza al transito della debole perturbazione da sudovest, rinforzi di vento su pianura orientale ed Oltrepò pavese, più probabili tra le ore 18 di stasera e le ore 04 di domani 20/11: velocità medie orarie massime comprese tra 20 e 30 km/h, con raffiche fino a 35-50 km/h.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
LeccoToday è in caricamento