Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Dalle ore 18 di sabato 16 novembre, fino a prossimo aggiornamento, è in vigore un bollettino di colore giallo (criticità ordinaria). Maltempo almeno sino a martedì

Le immagini della webcam posta agli impianti Bobbio-Valtorta

Il maltempo che imperversa (anche) sul nostro territorio non è destinato a passare in tempi brevi. Dalle ore 18 di sabato 16 novembre - e fino a prossimo aggiornamento - è in vigore anche l'allerta per neve. La sala operativa della Protezione civile ha infatti diramato un bollettino di colore giallo (criticità ordinaria) per le Prealpi comasche e lecchesi. Nelle ore scorse nevicate sono scese a quote relativamente basse, intorno ai 900 metri.

La situazione non migliorerà lunedì 18 novembre, quando il cielo continuerà a essere nuvoloso con possibilità di precipitazioni nelle prime ore del mattino e in serata. Da martedì possibile attenuazione dei fenomeni, con locali schiarite. La settimana alle porte continuerà all'insegna della variabilità e di possibili rovesci. Le temperature sono stabili con massime fra 10° e 13° C e minime attorno ai 5° C.

La sintesi meteo

Nevicate da deboli a moderata a partire dalla serata del 16/11 e fino alla metà del pomeriggio di domani, domenica 17/11. È prevista una quota dello zero termico estremamente variabile, in particolare su settori prealpini e confinali con il Trentino Alto Adige, motivo per cui la previsione appare incerta e con accumuli attesi disomogenei anche all'interno della stessa area alle medesime quote.

Le maggiori precipitazioni nevose saranno quindi più probabili nelle prime ore di domenica 17/11, e successivamente tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio, in concomitanza dell'afflusso di aria fredda collegata al passaggio del centro di bassa pressione. Nelle ore mattutine, a causa dello Scirocco, avremo invece un passaggio a pioggia su tutti i settori prealpini centro-orientali e Valcamonica al di sotto dei 1.600 metri.

Lunedì 18/11 nevicate in prevalenza deboli nella prima parte del giorno su Alpi e Prealpi, specie occidentali, oltre gli 800-1.000 metri. In serata nuove precipitazioni nevose su Alpi e Prealpi centro-orientali oltre i 1000-1200 metri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento