Crollo delle temperature: weekend variabile, ma da lunedì arriva la neve

Effetto di un fronte di aria fredda proveniente dalla Russia che porta un brusco calo termico e, nelle prossime ore, una perturbazione che regalerà i primi fiocchi a basse quote

Se l'autunno ha faticato a carburare - nella fase iniziale, prima delle intense precipitazioni - l'inverno potrebbe arrivare in anticipo. Bizze del clima che ormai non rispetta più il calendario "tradizionale".

Nelle ultime ore è in atto il crollo delle temperature, per effetto di un fronte di aria fredda proveniente dalla Russia che sta portando venti, rovesci in diverse zone d'Italia e un brusco calo termico.

Maltempo di fine ottobre: la conta dei danni nel Lecchese

Anche il Lecchese non sfugge a questa ondata: le minime, come "saggiato" la scorsa notte, sono arrivate intorno ai 4° C, e si abbasseranno ulteriormente nei prossimi giorni. Le massime da domani, sabato, non supereranno più i 10° C e in settimana si assesteranno a 5°. Un calo di circa 10° nel volgere di qualche giorno.

Ma che tempo farà nel weekend? Le previsioni annunciano cielo parzialmente nuvoloso, in prevalenza sereno nella giornata di domenica. Attenzione, però: da lunedì è attesa una nuova perturbazione che durerà l'intera settimana, portando con sé, già dal 19 novembre, le prime nevi a bassa quota.

Freddo: come proteggere al meglio i vostri amici animali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

Torna su
LeccoToday è in caricamento