Meteo: la prima parte del fine settimana si chiude con i temporali

Da ovest è in arrivo una perturbazione che dovrebbe colpire il Lecchese nella serata odierna

Le previsioni del Centro Meteo Lombardo FACEBOOK

Un altro temporale è pronto ad arrivare sul Lecchese. Come riportato dal Centro Meteo Lombardo, «nelle ore serali di oggi, sabato 23 maggio 2020, il transito di un fronte freddo sul Nord Italia determinerà lo sviluppo di rovesci e temporali sparsi, per lo più concentrati in Lomellina e in fascia prealpino-pedemontana di nord-ovest (ore 18-20), quindi in estensione in media pianura centro-orientale (ore 20-22). Trattandosi di una dinamica convettiva che prende corpo quasi esclusivamente in fase frontale, con espressione prefrontale molto limitata, l’evoluzione è per definizione rapida e la durata dei fenomeni è tendenzialmente breve. Ciò significa che – specie in pianura – la criticità idraulica è marginale, mentre l’attenzione si sposta sulle forti raffiche di vento che anticipano le precipitazioni e sulla possibile caduta locale di grandine (piccole o al più medie dimensioni)».

La nostra zona sarà quella più colpita: «Entrando più nello specifico, la fascia di maggiore criticità temporalesca può essere ipotizzata tra il Lario, la Brianza, e la pedemontana bergamasca (qui è concreto il rischio grandine), con successiva propagazione dei fenomeni nelle pianure bresciane ed alto Mantovano, dove sono possibili forti raffiche di vento al transito della linea convettiva frontale, pur – attenzione – in presenza modesta di pioggia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La localizzazione preventiva è impossibile»

Impossibile prevedere con esattezza dove si abbatteranno le piogge: «Tra il tardo pomeriggio e la sera (già da metà pomeriggio sulle Retiche occidentali), rovesci ad minchiam sono possibili ovunque in regione. Trattandosi di celle temporalesche, la pioggia impegna il territorio a carattere sparso, quindi alcune zone vedranno tre gocce o anche il nulla.
Chi recepisce “ok grazie, allora non bagno l’orto” ha del tutto frainteso il senso di questi avvisi. Queste indicazioni non vi sono utili a sapere se a casa vostra pioverà oppure no. Queste indicazioni vi servono per proteggervi. Vi sono utili per mettere in atto misure di prevenzione, dalle più stupide alle più importanti. Se il temporale transita a 10km di distanza e sulla vostra capoccia non cade una goccia… tanto meglio così. Giunti a destinazione dopo un viaggio in auto, sganciandovi la cintura di sicurezza imprecate perché non avete fatto incidenti e dunque la cintura non è servita a niente? Probabilmente no. Ecco: col meteo è la stessa identica cosa. Questo solenne pippone per ricordarvi che una previsione temporalesca è, per definizione, uno stato di attenzione e precauzione, posto che la localizzazione preventiva delle torri temporalesche è del tutto impossibile». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Nudi in spiaggia ad Abbadia, in sei multati dai carabinieri

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

Torna su
LeccoToday è in caricamento