Bollo auto dimezzato: quando è valida l'agevolazione del 50%

Per i veicoli che hanno compiuto i 20 anni di età, è possible beneficiare della riduzione del 50% del bollo. Vediamo quando è valida questa agevolazione

Il bollo auto, definito anche come tassa regionale automobilistica, è una tassa regionale annuale che deve pagare chiunque possieda un’auto o una moto di cilindrata superiore ai 125 kw. L’importo varia a seconda della potenza e della classe ambientale, ma anche in base alla regione di residenza del proprietario. 

Nel corso delle ultime settimane, dopo la proposta di abolizione presentata dal M5S, molti sono alla ricerca di ulteriori informazioni sulla possibile riduzione del bollo. 

La proposta infatti, prevede la possibilità di usufruire del dimezzamento della tassa automobilistica per i veicoli che hanno raggiunto o superato i 20 anni di età. 

Nonostante le disposizioni siano cambiate, sono ancora in molti a credere che per ottenere una riduzione del 50%, sia sufficiente che la propria auto abbia compiuto 20 anni

A chi spetta l’agevolazione

La riduzione del 50% invece, è prevista solo ed esclusivamente per quei veicoli ultraventennali, e per i quali sia stato lasciato un certificato di rilevanza storica e collezionistica. Non viene quindi erogato a tutte le auto che hanno raggiunto o superato i 20 anni di età. 

Certificato di rilevanza storica

A rilasciare questa certificazione sono cinque registri: ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo e Storico FMI. Una volta ottenuta la certificazione, il proprietario dell’auto dovrà far annotare l’iscrizione al registro storico sulla carta di circolazione. Questa iscrizione è a pagamento, e solo dopo averla effettuata si potrà pagare il bollo ridotto del 50%.

Bollo auto dimezzato per vetture storiche a uso professionale

Da giugno 2019, inoltre, coloro che usano auto con rilevanza storica (tra i 20 ed i 29 anni) e le adibiscono ad uso professionale possono pagare il bollo con lo sconto del 50%. Una novità introdotta dopo l'intervento del Ministero dell’Economia e delle Finanze con la Risoluzione n. 1/DF del 14 giugno riguardante la riduzione del 50% della tariffa per i veicoli di interesse storico e collezionistico con età compresa tra i 20 e i 29 anni.

In questo modo sono stati chiariti gli sviluppi della sentenza 122/2019 del 20 maggio scorso secondo cui la Corte Costituzionale ha stabilito che le Regioni possono decidere in maniera autonoma circa le esenzioni dal pagamento del bollo.

Bollo auto storiche in Lombardia 

Per informazioni riguardo alla riduzione del bollo del 50%, consultare il sito www.regione.lombardia.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ordinanza diventa più breve: ridotta di dieci giorni la durata, mantenuti i divieti

  • Calolzio piange Serena, stroncata a soli 45 anni dal Coronavirus

  • Addio a Mario La Barbera, colonna dei Volontari del Soccorso di Calolzio

  • Importante scoperta sul Coronavirus: nell'équipe svizzera c'è un mandellese

  • Tragedia a Valmadrera: addio al consigliere comunale Pamela Cazzaniga

  • Mandello: donna di 84 anni cade dal balcone, è in gravissime condizioni

Torna su
LeccoToday è in caricamento