Le migliori citycar sportive sul mercato

Vetture ad alte prestazioni, dal look aggressivo ma dalle dimensioni contenute. Vediamo quali sono i migliori modelli di citycar sportive compatte

Prosegue il nostro viaggio nel mondo delle citycar e dopo esserci occupati dei modelli economici, scopriamo oggi le migliori auto sportive compatte.

Vetture ad alte prestazioni, ma dalle dimensioni contenute, con motori capaci di sprigionare anche 200 cavalli.

Auto dal look aggressivo, con avanzate soluzioni meccaniche e tecnologiche ed in grado di offrire forti emozioni.

Scopriamo, quindi, quali sono le migliori citycar sportive attualmente sul mercato.

Abarth 695 70° anniversario

Iniziamo la nostra rassegna dalla 695 70° anniversario, realizzata per festeggiare i 70 anni del marchio Abarth. Un’auto sportiva con grandi prese d’aria frontali, passaruota allargati, cerchi in lega da 17”, estrattore posteriore ed un generoso spoiler ad assetto variabile sopra il lunotto. Ricordiamo, inoltro, lo scarico Record Monza attivo a quattro terminali, la tinta verde Monza 1958 e vari particolari in grigio Campovolo. Prodotta in tiratura limitata, in 1949 unità, la 695 70° anniversario monta il 1.4 T-Jet, quattro cilindri turbo da 180 CV, che consente di raggiungere i 225 km/h e i 100 km/h in soli 6,7 secondi.

Ford Fiesta ST

Proseguiamo con la Ford Fiesta ST, una compatta sportiva spinta dal propulsore EcoBoost da 1,5 litri, con 200 CV, 290 Nm di coppia e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi. Sulla Fiesta ST è possibile selezionare tre modalità di guida: normale, sportiva o pista. Ciascun assetto ottimizza le prestazioni dell'auto modificando la mappatura del motore, la posizione dell'acceleratore, il pedale del freno e la risposta di sterzata. Ricordiamo, infine, l’Active Grille Shutter (chiusura automatica della griglia del radiatore) per ottimizzare l'aerodinamica dell'auto e il Launch Control.

Volkswagen Polo GTI

Nella nostra rassegna troviamo anche la Volkswagen Polo GTI equipaggiata con il motore 2.0 TSI GTI da 200 CV e cambio automatico DSG. Polo GTI che si differenzia nettamente dalle altre versioni grazie ad alcuni elementi caratteristici come le pinze dei freni rosse, paraurti specifici, spoiler, doppio terminale di scarico cromato, struttura a nido d’ape delle prese d’aria e i cerchi in lega “Milton Keynes” da 17”. Citiamo, infine, l’assetto sportivo regolabile con lo “Sport Performance Kit” disponibile a richiesta ed il differenziale autobloccante XDS, di serie, che impedisce lo slittamento delle ruote e riduce la tendenza al sottosterzo agevolando la marcia sportiva in curva.

Suzuki Swift Sport

Concludiamo la nostra rassegna con la Suzuki Swift Sport; una citycar sportiva ibrida dotata di motore elettrico ISG (Integrated Starter Generator) da 10 kW che si affianca al turbo benzina 1.4 Boosterjet da 130 CV, con 235 Nm di coppia massima disponibile a 2.000 giri al minuto e una riduzione del 16% dei consumi e del 15% delle emissioni rispetto alla precedente versione alimentata solo a benzina. La linea sportiva di Swift Sport Hybrid è definita dalla griglia frontale con presa d'aria maggiorata, lo spoiler anteriore, le minigonne laterali e l'estrattore posteriore con effetto carbon.

Accessori auto: i più venduti sul web

AmazonBasics Rivestimento per sedile dell'auto

Organizer Bagagliaio Auto

Profumatore Umidificatore

Kit di Primo Soccorso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco in lutto per la scomparsa di Antonella: giovane madre, lascia quattro figli

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, il Presidente Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Civate in lutto per la scomparsa di Ambrogio Rusconi, storico commerciante del paese

Torna su
LeccoToday è in caricamento