Anas accoglie la richiesta di De Capitani: chiusura della SS36 posticipata alle 23 per limitare i disagi

Il provvedimento riguarda in particolare la galleria del Monte Barro. Il sindaco di Pescate: «Alle 21 ancora molti veicoli in strada, così ci saranno benefici al traffico in tutto il Lecchese»

Il sindaco di Pescate Dante De Capitani.

«La chiusura al traffico della galleria "Montebarro" lungo la SS 36 sarà attuata dalle ore 23 anzichè alle 21 come da precedente comunicazione».

Con questa nota ufficiale l'Anas ha accolto la richiesta del sindaco di Pescate Dante De Capitani che di recente aveva scritto all'ente stradale per chiedere che le chiusure notturne della strada statale che attraversa il suo Comune in direzione Lecco fossero posticipate alle 23 allo scopo di limitare i disagi al traffico. Il primo cittadino aveva inoltre sollecitato una migliore manutenzione, soprattutto degli impianti di illuminazione, e un'organizzazione più efficiente dei lavori. 

Orari dei lavori di manutenzione e illuminazione, De Capitani scrive ad Anas

«Oltre ai lampioni sul Terzo Ponte, con lettera datata 23 gennaio avevo chiesto ad Anas la modifica degli orari di chiusura e mi hanno ascoltato - commenta il sindaco De Capitani - Con questa variazione di orario ci saranno benefici per tutto il Lecchese. Gli automobilisti dell'hinterland non saranno più costretti a percorsi alternativi già in serata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Coronavirus: 173 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Lecchese positivo al Covid-19: è un dipendente della Snam di San Donato

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

Torna su
LeccoToday è in caricamento