Costo del funerale dimezzato in occasione del Black Friday, l'originale sconto fa discutere

Il Centro Servizi Funebri Val San Martino: «Nessuna mancanza di rispetto, vogliamo solo far conoscere un servizio». Continuano intanto le "esequie solidali" contro la crisi, presto migliaia di volantini promozionali anche nel Lecchese

Dopo il funerale solidale anche lo sconto del 50% in occasione del "Black Friday": la doppia iniziativa a Calolziocorte.

Anche un funerale scontato in occasione delle tanto celebri giornate del Black Friday. Questa l’iniziativa - indubbiamente originale - promossa dal Centro Servizi Funebri Val San Martino di Calolziocorte. Uno “sconto” pari al 50% in caso di decesso entro la notte tra venerdì e sabato, che in città ha suscitato curiosità, ironia e anche qualche polemica visto il tema delicato. Quindi una promozione a termine, diversamente da quella proposta a Cologno Monzese all’insegna dell’ “Acquisti oggi e muori quando vuoi” con una riduzione dei costi pari al 20%.

Offerta per il Black Friday: "Prenota il tuo funerale con lo sconto del 20%"

Per fortuna non c’è stato alcun decesso nella fatidica giornata del Black Friday, ma i titolari dell’attività di pompe funebri calolziese hanno centrato il loro obiettivo, quello di far conoscere la propria attività e di fare in qualche modo discutere.

«Confermo il funerale scontato per il Black Friday e il fatto che non ci sono arrivate richieste - fa sapere Marco Sana, titolare del CSF di via Martiri della Libertà in centro Calolzio - Lo ammetto, il nostro sconto è stato pensato anche per fare parlare e per pubblicizzare la nostra attività. Noi continueremo a fare informazione sui prezzi di un servizio importante in un settore, quello funebre, nel quale il mercato deve essere libero come altri. Vediamo che la scelta sta facendo discutere, ma da parte nostra non c’è nessuna mancanza di rispetto, anzi. Abbiamo già proposto un’iniziativa simile, più precisamente un funerale solidale, per aiutare le famiglie in difficoltà ad affrontare il momento difficile delle esequie in questo periodo di crisi economica».

A Calolzio un "Funerale solidale" per aiutare le famiglie in un periodo di crisi

Anche in questo caso l’iniziativa aveva fatto discutere, ma sui social c’era chi aveva preso le difese del giovane e attivo imprenditore originario della vicina Cisano Bergamasco. “ CSF Val San Martino taglia i costi per le famiglie!! Funerale solidale a 2.890 Euro” il messaggio lanciato dalle pompe funebri di Calolzio, con un prezzo ridotto rispetto alla fascia media di costi che oscillano tra i 4.000 e i 6.000 Euro, “servizio fiori compreso” come ricordano Marco Sana e colleghi.

Se la proposta del Black Friday funebre è ormai andata in soffitta riuscendo nell'obiettivo di catturare l'attenzione di tanti, il funerale scontato resta ancora in vigore. Per promuoverlo, in estate il CSF aveva distribuito alcune migliaia di volantini nelle cassette postali dei comuni della Valle San Martino. «Nei prossimi giorni - conclude Marco Sana – ne distribuiremo altri 20.000 nella città di Lecco e dintorni».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento