Ballabio: conclusi i lavori della casetta e della palestra d'arrampicata

Inaugurazioni tra gennaio e febbraio. Al via la convenzione con la locale sezione del Cai

Ufficialmente conclusi i lavori dello spazioso edificio in legno e della palestra d'arrampicata caldeggiata dal Cai, la prima al parco Grignetta e l'altra al parco Due Mani, entrambe realizzate dall'amministrazione comunale che ha partecipato a un bando ad hoc, ottenendo i relativi finanziamenti. Le inaugurazioni previste tra gennaio e febbraio.

Emma Fiocca è il nuovo responsabile della Polizia locale di Ballabio

La nuova casetta di Ballabio

«La casetta in legno, che sostituisce il preesistente tendone di plastica e molto più bella a vedersi - sottolinea l'assessore ai Lavori pubblici Anna Consonni -, offre alcuni significativi vantaggi nell'ambito della promozione turistica e della socializzazione. Illuminata dalle ampie finestrone e dotata di corrente elettrica, consente di organizzare al proprio interno eventi in ogni stagione e orario, senza dover più annullare eventi, specie gastronomici, a causa delle condizioni meteo. Ma, in assenza di appuntamenti, la casetta si presta a fornire un perfetto punto di ritrovo serale, soprattutto per i giovani, naturalmente con modalità che verranno studiate allo scopo di garantire un uso adeguato e responsabile della struttura».

Carabinieri in municipio per ascoltare le richieste dei cittadini in tema di sicurezza

Riqualificata la palestra di arrampicata

«La palestra d'arrampicata - prosegue Anna Consonni -, realizzata sotto la supervisione del Calumer che ringraziamo, è una struttura proposta dal Cai Ballabio, soprattutto come forma di avviamento a questa pratica sportiva. E' usufruibile dall'età scolare in su, ma si presta anche agli allenamenti, poichè rende possibile delineare vie di scalata anche trasversali con attacchi di varia difficoltà. Sono previste docce e spogliatoi. Nel Ventaglio c'era questo spazio inutilizzato e abbiamo voluto impiegarlo pensando ai bambini e ai ragazzi. A breve verrà stipulata una convenzione col Cai e inizieranno le attività».

A Ballabio meno reati e più iniziative per la sicurezza 

«Si tratta - aggiunge il sindaco Alessandra Consonni - delle ultime due opere realizzate quest'anno nei nostri parchi, dove è stata inaugurata anche l'area cani, l'area ping pong e il wi-fi free, senza dimenticare il patrimonio naturale che ci circonda: quest'anno è stato tagliato il nastro al sentiero di Bongio dopo la sua risistemazione, lavori guidati dal Cai e finanziati da Comune e Lions, mentre nell'autunno dell'anno scorso è stato inaugurato l'Anello dei sentieri che domina il nostro paese».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moregallo: ritrovato il corpo senza vita dell'arrampicatore Matteo Sponza

  • Regione Lombardia riconosce cinque nuove attività storiche in provincia di Lecco

  • Scomparso 32enne: ricerche in corso sul Monte Moregallo

  • Schianto in via Mazzini a Calolzio, motociclista soccorso d'urgenza

  • Incidenti sulla SS36 nella serata di domenica: coinvolte quattro persone

  • Statale 36: doppio incidente, traffico in tilt anche lungo la Provinciale 72

Torna su
LeccoToday è in caricamento