Dopo il tutto esaurito dell'anno scorso torna il corso gratuito di autodifesa femminile

L'iniziativa è promossa dal Comune di Calolzio. Le lezioni di Krav Maga saranno tenute all'oratorio di Sala dal team di istruttori guidati da Mirko Sanna

Mirko Sanna, istruttore di Krav Maga, durante una lezione tenuta l'anno scorso.

Dopo il tutto esaurito dell'anno scorso torna il corso di autodifesa femminile organizzato dall’assessorato agli Eventi del Comune di Calolziocorte in collaborazione con l'associazione Defendo Krav Maga. Le sette lezioni in programma saranno ancora una volta gratuite, si terranno all'oratorio di Sala e verranno proposte dal team di insegnanti guidato da Mirko Sanna, esperto di arti marziali, bodyguard e Istruttore Krav Maga con Certificazione Internazionale Fkmi e specializzazione tecnica "Women Protect - Antiaggressione Femminile". Il corso inizierà martedì 3 marzo alle ore 20 e, per quanto riguarda le adesioni, verrà data priorità alle calolziesi. Le iscrizioni si sono aperte oggi e potranno essere effettuate fino a giovedì 27 febbraio. Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri 0341 641480 e 0341 643820.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assessore Cristina Valsecchi: «Iniziativa per promuovere la sicurezza e l'autostima personale»

«In sole due ore abbiamo già raccolto una ventina di iscrizioni - commenta l'assessore Cristina Valsecchi  - Visto il tutto esaurito dell'anno scorso contiamo di avere ancora un elevato numero di partecipanti. I posti a disposizione sono circa 120. L'iniziativa è promossa dal Comune e sarà gratuita per tutte le donne interessate nell'ottica di promuovere le conoscenze base di autodifesa personale e più in generale un sentimento di maggiore sicurezza. Le lezioni di Krav Maga in programma permetteranno non solo di conoscere le mosse per proteggersi in caso di aggressione, ma anche di accrescere dal punto di vista psicologico la propria autostima e il senso di sicurezza. La prima edizione era stata molto apprezzata. Come in quell'occasione - aggiunge Cristina Valsecchi - ringrazio l'istruttore calolziese Mirko Sanna per la collaborazione e il parroco di Sala don Luca Casali per averci messo a disposizione il salone dell'oratorio. Invitiamo tutte le donne interessate a partecipare, per quanto riguarda le iscrizioni daremo la precedenza a chi abita a Calolzio, poi accetteremo anche adesioni da fuori città».

Calolzio, donna derubata nel posteggio del supermercato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, il Presidente Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Civate in lutto per la scomparsa di Ambrogio Rusconi, storico commerciante del paese

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento