Pronto il "nuovo" campanile di Calolzio, domenica 23 febbraio l'inaugurazione

Ultimi ritocchi al monumento simbolo della chiesa del centro città. L'arciprete don Giancarlo Scarpellini: «Importante intervento di restauro. Invitiamo tutti alla cerimonia che si terrà dopo la messa»

Il campanile della chiesa di San Martino Vescovo rimesso a nuovo.

«Sono felice di poter dire che le opere di restauro del campanile di Calolzio, iniziate la scorsa primavera, sono ormai terminate. Domenica 23 febbraio, dopo la messa delle 10.30, si terrà l'inaugurazione. Invitiamo tutti a partecipare».

Questa la dichiarazione di don Giancarlo Scarpellini, arciprete della parrocchia di San Martino Vescovo, impegnato in questi mesi a promuovere e a seguire, insieme al consiglio degli affari econonici, l'importante e oneroso intervento di restauro e messa in sicurezza del campanile. In questi giorni sono molti i calolziesi con il naso all'insù che stanno ammirando il nuovo volto del campanile, più bianco e pulito rispetto al recente passato. 

Riqualificata anche la palestra dell'oratorio

In questi giorni sono state posizionate anche 250 nuove sedie nella chiesa Arcipresbiterale, e sono stati conclusi i lavori della palestra dell'oratorio con la riqualifica del rettanoglo di gioco e il rifacimento degli spogliatoi. Ma senza dubbio la notizia più importante riguarda la conclusione delle opere del campanile, uno dei monumenti simbolo della città.

Successo per il rinnovato corteo storico della Valle San Martino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • Trovato senza vita in un campo nei pressi della SS36

  • Scrive il messaggio d'addio su Instagram e va sul ponte Kennedy: giovane salvata in extremis dai poliziotti

  • «Mi ha fermato mentre ero in auto e si è finto bisognoso di aiuto per truffarmi 10 euro»

  • Il "parcheggio creativo" immortalato dal Consigliere comunale: «Non si fa»

  • Precipita sul Corno Medale per venti metri, arrampicatore in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento