A Galbiate per imparare l'imprenditoria sostenibile con Legambiente Lecco

Al Parco Monte Barro uno scambio europeo sull'ecosostenibilità sta coinvolgendo 24 ragazzi provenienti da Spagna, Italia, Serbia e Ucraina

I partecipanti al progetto green Europeo.

Ha preso il via sabato 31 agosto lo scambio di giovani Erasmus+ “Grow but green” organizzato da Legambiente Lecco che, in uniformità con il proprio nome, si prefigge l’obiettivo di una crescita “verde”. Ventiquattro i ragazzi arrivati sul Monte Barro per nove giorni di workshop con discussioni e attività sui temi della sostenibilità, dell’imprenditoria e dell’economia civile, interamente finanziati dall'Unione Europea. Non solo discussioni per i giovani partecipanti, tutti di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Immersi nelle bellezze del Parco Monte Barro stano avendo occasione di esplorare la natura circostante con passeggiate e introduzioni non solo dedicate all'ambiente del parco, ma anche al territorio Lecchese e all'Italia in generale.  

Dossier Laghi: la plastica è il maggior inquinante, ma le acque sono anche piene di mozziconi

Nella mattina di sabato 7 settembre, alle 11.30, presso la sala Auditorium dell’Ostello Parco Monte Barro, ci sarà la presentazione dei progetti finali dei partecipanti che divisi in gruppi stanno lavorando alla creazione da zero di una loro impresa sostenibile. 

Saranno presenti per l’occasione il sindaco di Galbiate, Piergiovanni Montanelli, l’assessore Ambiente e Trasporti del Comune di Lecco, Alessio Dossi e i rappresentanti del Parco Monte Barro e di Legambiente Lecco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casargo: precipita mentre percorre l'Alpe Giumello in mountain bike, muore 51enne

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Resegone: escursionista precipita sul versante nord, è ricoverato in gravi condizioni

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento