Contest gastronomico a Casargo, in lizza scuole da 16 Paesi del mondo

Registrate 30 iscrizioni da Italia, Europa e dalla Russia. La gara gastronomica partirà il 17 marzo e terminerà venerdì 22

Giunta alla sua sesta edizione, la Gara Gastronomica Internazionale ha registrato quest'anno 30 iscrizioni da scuole di 16 Paesi provenienti da Italia (Campania, Lombardia e Sicilia), Europa  (Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Francia, Ungheria, Lituania, Lettonia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia e Ucraina) e Russia (da Mosca e San Pietroburgo).

«Obiettivo migliorare le competenze professionali»

«L'obiettivo del Contest è duplice: da un lato vogliamo promuovere il territorio lecchese e lombardo con i suoi prodotti tipici, dall'altro intendiamo migliorare le competenze professionali, personali e comunicativi di tutti gli studenti» dichiara Marco Galbiati, presidente del Cfpa Casargo. Gli alunni coinvolti avranno infatti l'opportunità di interfacciarsi con altre culture e tradizioni e arricchire le proprie competenze linguistiche interagendo in lingua inglese con gli studenti ospiti.

«La sana capacità di confronto tra Regioni e Paesi è un elemento indispensabile per una crescita professionale e personale consapevole ed equilibrata, aprendo la mente alle richieste di una clientela internazionale» dichiara Marco Cimino, Direttore del Cfpa Casargo.

Contest 2018: Casargo profeta in patria

La manifestazione prevede la partecipazione in team composti da due componenti di cucina/pasticceria, due componenti di sala bar e 1 docente dell'istituto scolastico di provenienza.
Il concorso si articola in una gara di cucina calda, che consiste nel realizzare un menù completo per 8 persone da 1.800 kcal, la preparazione di un cocktail per 6 persone dal tema libero e il servizio al tavolo, valutato sulla base della corretta presentazione del menù, dalla padronanza della lingua inglese e dalla capacità relazionale.

La manifestazione inizierà domenica 17 marzo con l'accoglienza dei partecipanti alla quale seguirà la Cena di Benvenuto. Da lunedì 18 a venerdì 22 marzo a pranzo e a cena saranno realizzare le prove di gara per cucina e sala bar. Ogni giorno saranno impegnate nella gara tre/quattro squadre a pranzo e a cena, che prepareranno i menù e i cocktail e li serviranno alla giuria e agli opinion leader individuati a pranzo e a cena. Venerdì invece sarà dedicato alla formazione, con laboratori e seminari aperti al pubblico che si terranno in aula magna: in particolare al mattino avrà luogo un laboratorio sul cioccolato con lo Chef Gennuso Marco e uno sulla cucina italiana con gli Chef Gandola Luigi, Prandi Claudio e Vitiello Ciro. Al pomeriggio è previsto un atelier che coinvolgerà gli studenti di sala bar e di cucina dal titolo: "Sempre sotto i riflettori", condotto dalla formatrice teatrale Lessio Donatella. Alle 19.30 avrà luogo la Cena di Gala e la premiazione finale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendi boschivi: scatta l'allarme rosso in varie zone della Lombardia, Lario compreso

  • Notizie

    Aperto il primo asilo per cani in provincia di Lecco

  • Cronaca

    Alberi crollati, tetti scoperchiati: il vento devasta il territorio. Fiamme sul Cornizzolo

  • Notizie

    Verifiche di stabilità, due ponti chiusi in notturna a Calolzio

I più letti della settimana

  • Esenzioni ticket, si cambia: durata limitata e rinnovo non automatico

  • Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

  • Frustato perchè non abbastanza produttivo: giovane lavoratore si licenzia e denuncia il caso

  • Incidenti e cantieri deserti: traffico in tilt fino all'Alto Lago

  • Treni Storici: arriva il Lario Express, da Milano a Lecco su treni d'epoca

  • Statale 36: ennesimo incidente nella galleria del Monte Barro, traffico paralizzato

Torna su
LeccoToday è in caricamento