Inaugurati i due nuovi mezzi dei Volontari del Soccorso di Calolzio

Taglio del nastro in sede alla presenza di cittadini, associazioni e autorità. L'ambulanza è stata donata da due persone che vogliono restare anonime, il Qubo Fiat da un ambulatorio dentistico. Il presidente Carsana: «Grazie a chi ci sostiene, siamo a servizio del territorio»

Due nuovi mezzi per i Volontari del Soccorso di Calolziocorte. Si tratta di un'ambulanza dotata di tutte le attrezzatture necessarie per gli interventi di emergenza e di un furgonico Qubo Fiat, che andranno così a potenziare il parco mezzi dell'associazione che ha sede in via Mazzini e fa capo ad Anpas.

Festa nella sede del Soccorso con premiazione degli storici volontari

Il taglio del nastro si è tenuto oggi pomeriggio, domenica, alla presenza del presidente Roberto Carsana, di numerosi volontari, dei rappresentanti di altre associaizoni impegnate sul territorio, cittadini e autorità. L'ambulanza, del valore di circa 78.000 euro, è stata donata da due persone residenti tra il Calolziese e l'Olginatese (l'area coperta direttamente dai Volontari) che vogliono rimanere anonime. Il Qubo Fiat è invece il frutto di una donazione dei medici e pazienti dell'Ambulatorio Dentistico San Paolo di Monte Marenzo.

Dopo la benedizione impartita dal parroco di Sala don Luca Casali, spazio ai saluti e agli interventi ufficiali, con un momento speciale quando il presidente Carsana ha consegnato un attestato relativo al corso svolto all'epoca della nascita del Soccorso (fine anni Settanta) da una delle prime volontarie dell'associazione, Rosanna Arrigoni.

«Siamo felici di inaugurare insieme a tutti voi questi due veicoli ora a disposizione del parco mezzi dell'associazione - ha commentato il presidente Roberto Carsana - L'ambulanza è dotata di tutte le moderne e necessarie attrezzature per il pronto intervento, il furgoncino servirà incece per i servizi sociali e per i trasporti prenotati di pazienti nei luoghi di cura. Ringraziamo di cuore coloro che li hanno donati a noi, e più in generale la popolazione del territorio che dimostra sempre un forte legame nei confronti dei Volontari».

Carsana ha quindi ricordato l'impegno del soccorso Calolziese che conta 310 volontari, copre il territorio H24 in caso di emergenze, e compie oltre 8.300 servizi in un anno (per un totale di 170.741 chilometri), di cui 2.756 per il 118 e gli altri per trasporti sociali e di pazienti in dialisi. L'impegno dei volontari di via Mazzini è stato sottolienato anche da Luca Puleo e Antonio Ferrigno, rispettivamente presidente regionale e provinciale Anpas: «Questa importante donazione, due mezzi costosi e importanti, testimoniamo l'affetto che la popolazione dimostra verso di voi, riconoscendo così l'importanza del vostro operato».

Sulla stessa lunghezza d'onda Aldo Valsecchi, vicesindaco di Calolziocorte, interventui anche a nome degli altri colleghi, tra cui il sindaco di Monte Marenzo Paola Colombo, quello di Erve Giancarlo Valsecchi, quello di Vercurago Carlo Greppi e del vicesindaco di Pescate Miriam Lombardi. «Siamo tutti quanti onorati del vostro impegno e felici di partecipare a questo taglio del nastro - ha commentato Aldo Valsecchi - Dico grazie a tutti voi volontari per il vostro prezioso servizio che svolgete e favore della popolazione. Sapete testimoniare ogni giorno il valore dell'attenzione agli altri e alla propria comunità».

Giornata di festa: prima dell'inaugurazione la camminata di Volontari e Aido con ben 250 partecipanti

Presenti al taglio del nastro anche Roberta Galli (Volontari) e Beppe Bosisio, entrambi dirigenti dell'Aido, impegnati proprio con il Soccorso ad organizzare la camminata che nella mattinata di oggi ha visto la partecipazione di ben 250 persone con partenza e arrivo in piazza Veneto. La giornata di festa dei Volontari del Soccorso si è poi conclusa con un rinfresco sempre in sede e il taglio di una torta a tema.

Potrebbe interessarti

  • Caldo in auto: come difendersi

  • Come allontanare le formiche da casa: rimedi naturali

  • Dormire bene e svegliarsi di buon umore: ecco alcuni consigli

  • Piscine interrate: costi e tempi di realizzazione

I più letti della settimana

  • Vendeva vestiti contraffatti provenienti dalla Cina: sequestrate casa e auto a una lecchese

  • Notte fra sabato e domenica, fioccano gli incidenti nel Lecchese

  • Esagera con l'alcool: giovane finisce ricoverato in ospedale

  • Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

  • Vandali sulla ciclopedonale. Il sindaco: «Tolgo la residenza a loro e ai genitori»

  • Molesta i turisti sul treno e fa a cazzotti con gli agenti: arrestato giovane

Torna su
LeccoToday è in caricamento