Neve e freddo, nel Lecchese una domenica invernale

Dal Resegone al Due Mani, da Carenno a Valcava: imbiancate molte alture del territorio. Disagi per il forte vento. Rinviate diverse manifestazioni, in 600 resistono e partecipano alla Camminata solidale di Olginate e Valgreghentino. Disputata anche la "Belee de Cursa"

Neve sul Resegone e ai Resinelli, passando per la Grigna, il Due Mani, Carenno e Valcava, con qualche spolverata pure più in basso. Forti raffiche di vento e disagi. Temperatura media intorno ai 10 gradi, diversi camini e riscaldamenti accesi.

Temporali, neve in quota e forte vento: nel Lecchese è allerta meteo

Più che una mattinata di maggio qualla di oggi, domenica 5, sembra essere una giornata di fine novembre, più appropriata per una verzata piuttosto che per uno spuntino nel verde primaverile. In tanti in queste ore ore stanno facendo girare immagini delle alture lecchesi innevate, e anche per le prossime ore il tempo è annunciato poco clemente. Un vero e proprio colpo di coda dell'inverno, tra freddo e neve, già a quota 1.300 metri (sopra un'immagine del Monte Due Mani, scattata da Matteo Bonacina poco prima di mezzogiorno).

Le previsioni parlano di un ritorno del sole tra oggi pomeriggio e domani, anche se le nuvole e la pioggia potrebbero ripresentarsi nuovamente tra martedì e mercoledì.

Intanto sono state annullate alcune importanti manifestazioni in programma per la giornata di oggi. Gli alpini di Carenno hanno annunciato che a causa di "bufera di vento e neve sulla Val San Martino Sky Running", la gara lunga è stata cancellata (l'immagine sotto è tratta dal loro post di poco fa su Facebook). Annullato inoltre il Cornizzolo Vertical viste le difficili condizioni meteo, tra raffiche gelide e pioggia, al rifucio Sec. Rinviata a domenica prossima 12 maggio la Camminata della Solidarietà alpina organizzata dalla penne nere di Calolzio. Stesso esito per il dog show previsto per oggi al Lavello, la manifestazione dedicata agli amici a quattro zampe si terrà domenica prossima a partire dalle 14.30 sempre nella stessa location.

In tanti, ben 600, hanno invece resistito al freddo e partecipato alla Camminata solidale tra Olginate e Valgreghentino, una corsa lungo tre diversi percorsi organizzata dalle associazioni con il sostegno del Comune.

Disputata anche la tradizionale "Belee de Cursa" nella frazione di Lecco. Primo all'arrivo dopo un percorso di 11 chilometri, Adriano Ticozzelli del Team Pasturo Asd, seguito da Davide Perego dell'Asd Falchi Lecco. La più veloce tra le donne è sata invece Martina Brambilla. Fino a ieri difficilmente gli atleti avrebbero pensato di correre tra un panorama innevato.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire i vetri del box doccia

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

I più letti della settimana

  • Maltempo, quasi mille evacuati in provincia. Chiesto lo stato di emergenza

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Chicchi di grandine come noci piovono su valle San Martino e Brianza

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

Torna su
LeccoToday è in caricamento